Utente 116XXX
Gentili dottori,
sono madre di un bimbo di 40 giorni che alimento quotidianamente con 4 poppate di latte artificiale (120 ml)e 2 di quello materno (causa scarsa quantità di quest'ultimo).
Il problema è che da un pò di tempo, sia durante il giorno che la notte, lo sento improvvisamente lamentarsi ed effettuare sforzi diventando rosso in viso come se dovesse evacuare, tuttavia emettendo puntualmente soltanto scoregge.
Ciò avviene numerose volte al giorno e sono preoccupata perchè il bimbo, sebbene non pianga, non riesce a riposare tranquillo.
Il fatto si verifica indifferentemente a seguito delle poppate con latte artificiale e materno.

Preciso che evacua tre o quattro volte al giorno e che le feci sono di colore giallo oro e sempre liquide.

Ma da cosa dipende questo disturbo? E' da ritenersi "normale"?
Ci sono accorgimenti da tenere nelle modalità/quantitità/tempi di somministrazione delle poppate?
Camomilla e/o tisane di finocchio potrebbero essere utili?

Ringrazio in anticipo per l'attenzione e la cortese risposta.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima Neo Mamma,

anzitutto auguri per il piccolo.

mi sembra da quanto descrive che si tratti semplicemente di coliche gassose, dovute alla fermentazione del latte a livello intestinale, cosa quindi del tutto normale.
E' giusto che le feci siano di quella consistenza e di quel colore, non si allarmi, sono le cosiddette feci neonatali.

Personalmente non amo, così come molti colleghi pediatri, la somministrazione di tisane o anticoliche vari.

pochi gli accorgimenti, come la postura durante l'allattamento o la poppata, proprio per evitare che il piccolo ingurgiti troppa aria, sono quelli che sempre consiglio e che sempre ho sentito consigliare.

cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#2] dopo  
Utente 116XXX

Ringrazio per la cortese e celere risposta.
le chiederei soltanto di consigliare la postura ideale per la poppata e indicare gli accorgimenti utili affinchè il piccolo non ingurgiti aria.
Grazie.
Cordialità

[#3]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gent.ma,

pochi gli accorgimenti che si sposano bene, ma che trovo sempre utili:
fare aderire bene il seno alla bocca durante l'allattamento, creare o cercare di creare un'atmosfera intima, con musica e luci deboli, che alleggeriscano il carico emotivo del piccolo. così come l'impiego di particolari biberon o tettarelle come quelle che si trovano in negozi specialistici,che aiutino il piccolo a mangiare senza ingurgitare aria, quindi predisposte con particolari valvole.

cordialità

Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria