Utente 138XXX
Buongiorno,
Da circa 3 giorni quando mi addormento smetto di respirare quindi mi sveglio e riprendo a farlo. Questo,oltre a spaventarmi molto, non mi permette di dormire perchè come ripeto nel momento esatto che mi addormento perdo il respiro. Potete darmi una diagnosi e spiegarmi cosa succede?
In attesa di risposta invio cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente....
la sua richiesta di consulto cosi' come viene posta mi lascia pensare ad una specifica patologa del sonno .....
chiamata Apnea OStruttiva del Sonno......

In verita'non ci sono molti dati nella sua richiesta di consulto utili a dimostrare questa cosa....., pero' da cio' che scrive e da come lo scrive...l'ipotesi piu accreditata e' che si possatrattare proprio di questo tipo di problema......

E' una patologia per intenderci causata nella stragrande maggioranza dei casi....in pesone in sovrappeso ...
In modo semplicistico questa determinata dal collasso della parete del faringe che durante il sonno occlude il canale respiratorio non permettendo a chi ne e' affetto il fisiologico passaggio dell'aria e determinando pertanto....una improvvisa apnea...che induce prima russamento poi......risveglio fastidioso e continuo del paziente......

Leggendo le sue caratteristiche (peso ed altezza) ed il suo BMI intuisco che potrebbe rientrare nel novero delle persone a rischio....e facendo due conti....sarebbe utile
magari fare degli accertamenti atti a verificare la
presenza di queste apnee.....
che se fossero confermate si giovano moltissimo di una terapia con delle apparecchiature chiamate ventilatori meccanici che riescono quasi sempre a correggere il problema....

Per diagnosticare questa patologia ....bisogna effettuare un esame chiamato polisonnografia che consiste nel dormire con un apparecchiatura che registra una serie di parametri durante il sonno dalla lettura dei quali viene data diagnosi....ed eventuale indicazione alla terapia...

Leggo che lei e' dell'Acquila....e le posso dare anche un prezioso consiglio.....proprio all'ospedale dell'Acquila
nel reparto di Medicina c'e' una mia cara amca collega Pneumologa, Dott.ssa Roberta Dicrecchio che si interessa nello specifico di questo tipo di patologie....

Puo' eventualmente contattarla in ospedale farsi visitare e chiederle un suo parere in merito.......
Probabilmente sara' in grado di Autarla....

Puo' ovviamente farle il mio nome......

LA saluto e ci faccia sapere......
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 138XXX

Gentile dott. Cristiano Cesaro,
La ringrazio molto per la sua risposta dettagliata e professinale, le volevo chiedere però se mi può spiegare perchè questo fenomeno si verifica solamente nel momento esatto nel quale mi addormento? Lei dice giustamente che il mio peso potrebbe far si che la faringe si ostruisca ma allora questo dovrebbe succedere anche quando non dormo e sono steso sul letto.
In attesa di una sua risposta le invio cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Beh.....in verita' gli stadi di questa patologia sono vari e variabili le manifestazioni cliniche...
PEr rispondere alla sua domanda le dico che qualche volta' puo' capitare un esordio delle apnee solo nella prima fase del sonno che poi con il tempo interessano il sonno piu profondo....

Asolti il mio consiglio contatti quella collega di cui le parlavo...le ponga il problema e vedra' che con la cordialita' che la contraddistingue....la ascoltera' e tentera' se sussiste qualche problema di tipo organico di risolverglielo in modo competente e professionale..

la saluto e mi faccia sapere.....
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli