Utente 152XXX
buon giorno
ho 34 anni,sono in cura da tre giorni per un focolaio al polmone dx,la diagnosi dopo la lastra è stata:si evidenzia un area consolidativa parenchimale in corrispondenza del lobo medio compatibile con focolaio logistico.no versamento pleurico.
ho qualche domanda da fare:
- la mattina tossisco e nel catarro trovo tracce di sangue,circa un 20% della materia uscente,è normale?
-la cura totale dura 10 giorni(non ho piu febbre) con cortisone e antibiotico,ora sono solo ma vivo con la mia compagna e la nostra bambina di 40 giorni,quando potro tornare da loro?
-che pericolo c'è nel contagio alle altre persone?
-è necessario strare chiuso in casa o l'aria aperta puo fare bene?
-non capisco come possa averlo preso,c'è qualche associazione al fatto che mio padre ne ha sempre sofferto o è un caso?
ringrazio anticipatamente buona giornata.....

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
In genere una polmonite non e' contagiosa...e suscettibile
di terapia antibiotica in modo completo.

Non c'e' alcun motivo per cui debba isolarsi...........
Inoltre aggiungerei che l'emottisi, ossia l'emissione di sangue misto a muco nel catarro durante la tosse e' una evenienza piuttosto frequente in corso di polmonite...,
quindi non ci sono motivi particolari di preoccupazione..,
quindi senza particolari apprensioni, ritorni in famiglia e e si riguardi almeno fino a completa guarigione....

Stia tranquillo, completi la terapia come prescritto.....
e si faccia rivedere dal suo medico al termine della cura.....
Vedra' che andra' tutto per il verso giusto.....

La saluto e ci tenga aggiornati....
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli