Utente 187XXX
vorrei informazioni in più sulla fibrosi polmonare: disturbi e terapia. grazie di cuore

[#1] dopo  
Dr. Corrado Mollica

24% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il polmone è assimilabile, quanto a funzione, ad una spugna che si espande in fase inspiratoria e può essere compressa (“strizzata”) in fase espiratoria. I “buchi” della spugna sono gli alveoli, grazie ai quali il polmone svolge la funzione della respirazione (accettazione di ossigeno dall’aria inspirata e rilascio di anidride carbonica con l’espirazione). I setti della spugna – la quota di tessuto che si trova attorno agli alveoli – viene detta “interstizio polmonare”: è un costituente del polmone molto importante perché in esso passano i vasi sanguigni, grazie ai quali avviene lo scambio dei gas come suddetto. Ora quando per le più diverse cause (patologiche) l’interstizio diventa rigido, il polmone non è più in grado di espandersi e di “strizzarsi”, e pertanto non assicura più la funzione respiratoria. La fibrosi polmonare consiste proprio in questo: un progressivo irrigidimento delle strutture dell’interstizio polmonare, cui consegue insufficienza respiratoria
Dr. Corrado Mollica