Utente cancellato
Ieri in laboratorio probabilmente ho inalato una piccolissima quantità di biossido d'azoto. Dico piccolissima perchè appena ho sentito l'odore l'ho messo sotto cappa.
Questo pomeriggio ho avvertito freddo quindi mi sono provato la febbre: 37,2.
Mi sono informato molto su questo e sinceramente mi sono terrorizzato leggendo gli effetti che ha sull'uomo. Ora c'è la certezza che la febbre derivi dal gas o è solo un fattore psicologico avendo visto gli effetti che ha?
Oltre alla febbre avverto nausea e fastidio al petto come se qualcuno premesse delicatamente.
Cosa può essere?
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
P.S. premetto che non ho minimamente difficoltà respiratoria e nemmeno dolori respiratori

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' improbabile, ma solo coincidenza, che ci possa essere una correlazione con quanto descrive.

Se ha dubbi può telefonare al Centro Antiveleni di Milano Ospedale Niguiarda (faccia una ricerca sui motori di ricerca) e spieghi l'accadimento. C'è un servizio gratuito con disponibilità 24 h/24 H
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
227530

dal 2013
Molte grazie, ora sono molto più tranquillo.

[#3] dopo  
227530

dal 2013
Ogni tanto sento il bisogno di fare un respiro profondo. Cosa può essere?