Utente 154XXX
mio marito, anni 75 cardiopatico con intervento bypass nel mese di aprile gli è stata riscontrata una polmonite, senza febbre o disturbi particolari a parte la tosse e il catarro.
Ai primi di maggio ha rifatto la lastra. Trascrivo il referto:
al controllo odierno non sono presenti lesioni polmonari a focolaio in atto.
Diffuso rinforzo dell'interstizio bronco peribronchiale da broncopatia cronica che si associa a segni di enfisema.
Tralci radiopachi alle basi da esiti di alterazioni flogistiche pleuro-parenchimali.
Allungamento e sclerosi dell'aorta toracica che presenta calcificazioni ateromasiche; non rilievi di significato patologico all'ombra cardiaca.
Esiti di sternotomia
Il nostro dottore ha detto che la polmonite è risolta e non ha commentato il resto, nonostante la nostra richiesta.
Per favore mi potete dire se ci dobbiamo preoccupare e se dobbiamo rivolgerci ad un dottore specialista?
Ringrazio e porgo cordiali saluti
Mirella

[#1] dopo  
Dr. Cesare Arezzo

28% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
In riferimento alla polmonite mi sembra assolutamente esatta l'interpretazione data dal vostro medico.
Dr. Cesare Arezzo

[#2] dopo  
Utente 154XXX

Dr Cesare Arezzo,

grazie per il Suo intervento. D'accordo per la polmonite, ma il resto del referto a noi non è comprensibile. C'è qualcosa che deve essere approfondito o è tutto nella norma?
Cordilai saluti