Utente 411XXX
Gentili dottori,
durante una visita per l'ottenimento dell'attivita` agonistica sono stato sottoposto a spirometria.
I valori di questi ultimi per ben 3-4 volte (secondo l'infermiera che mi ha fatto eseguire il test), sono risultati molto al di sotto del normale, finche` all'ultimo tentativo ho eseguito una spirometria normale/accettabile; specifico che l'infermiera mi ha informato che a parer suo il valore era un tantino ancora basso, ma comunque sul macchinario veniva riportata la dicitura "spirometria normale"., mi e` stata comunque concessa l'idoneita` agonistica.
Premetto che svolgo attivita` fisica come corsa e pugilato senza particolari deficit di fiato.
Non sono fumatore.
Non soffro di tosse cronica, ma ho spesso il "naso chiuso", e parzialmente anche le orecchie (perdonate la descrizione poco accurata ma non saprei altrimenti come descriverla).
Non sento senso di costrizione al petto, ne` sibili durante la respirazione.
Ho eseguito 3 mesi fa una rx torace, risultata del tutto normale.
Ho eseguito 4 anni fa una tac con mezzo di contrasto che e` risultata normale.
Concludo dicendo che circa 2 anni fa, quando ho eseguito la prima visita agonista per l'ottenimento dell'idoneita` sportiva agonistica per il pugilato, le spirometrie sono risultate normali.
Concludo dicendo che ho 20 anni e nessun mio familiare soffre di BPCO.
Secondo voi il quadro che emerge e` preoccupante? E secondo voi deve essere approfondito clinicamente?

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
GENTILE UTENTE,
ovviamente non sembra affatto preoccupante e verosimilmente, la momentanea incapacità ad eseguire adeguatamente l'esame, sia stato secondario alla rinite in atto, che con qualche goccia di secrezione che scolava per via retronasale in faringe-laringe, le causava qualche colpo di tosse. Non si allarmi affatto. Da sportivo effettuerà altri controlli spirometrici nel tempo. Magari tenga la rinite sotto controllo con lavaggi nasali a base di acqua salina ipertonica (acqua salata come quella del mare)

CORDIALMENTE
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo