Utente 317XXX
Salve gentilissimi dottori sono un ragazzo di 24 anni fumatore.
Quest anno come molti italiani sono stato soggetto ad influenza con conseguente febbre a 39.5 e tosse con muchi.
In questi giorni d influenza ho avuto in due giorni con due episodi di catarro((fuoriuscito dalla bocca) misto a sangue,mi sono così presentanto al pronto soccorso,qui mi hanno effettuato una visita ORL con un macchinario di cui non ricordo il nome (fibra ottica nel naso) e mi disse che non vi era nulla che poteva provocare questa emottisi,mi fecero successivamente effetture un rx toracica dicendomi di essere pulita e mi mandarono a casa.
Tutto ciò accadeva 2 settimane fa nelle quali non vi sono più stati più episodi del genere,la tosse grassa con muchi è rimasta (seppur diminuita provocandomi al masso 2 colpi di tosse durante L arco della giornata) ed oggi con il catarro si è presentato questa striatura di sangue...cosa posso fare gentili dottori?
Vi ringrazio del vostro tempo

[#1]  
Dr.ssa Rosamaria Patteri

20% attività
0% attualità
0% socialità
NUORO (NU)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Il fumo di sigaretta non può che peggiorare la possibile bronchite subacuta che stai passando.
Pertanto smetti di fumare! tentaci in tutti i modi.
Controlla bene che il sanguinamento non derivi da gengive infiammate. Continua ad osservare l'escreato, sopratutto la mattina. Se persiste, devi prenotarti per una visita pneumologica
Dr.ssa rosamaria patteri