Ansia forte o depressione ?

Sono una mamma di 29 anni di due bimbe di 2 e 5 anni, faccio la mamma a tempo pieno e non lavoro per ora.
allatto ancora la più piccola di quasi 2 anni
Ho genitori molto presenti che mi aiutano in tutto con le bambine abitando di fronte a me.
Ho sempre avuto una vita normale e una famiglia normale senza problemi particolari.
Padre delle bambine come compagno da 9 anni abbastanza presente in quanto lavora come operaio su turni anche notturni.
Vi chiederete cosa potrei mai avere avendo una vita apparentemente tranquilla.
ma Dal 20 marzo circa non sto bene.
forse perché fino a ora vivevo di disoccupazione con la sicurezza di avere soldi ogni mese e ora che l ho finita vivo senza.
ho iniziato con attacchi d ansia (credo sia ansia) inizia con tachicardia respiro corto e agitazione e vampate di calore.
All inizio credevo fosse pre ciclo, poi post ciclo poi cambio stagione visto che il ciclo mi è anche tardato di 10 giorni a marzo e anche a settembre.
A fine ciclo mi sono venuti degli sbalzi d umore durati una settimana ma ormai è un mese e mezzo ormai che sto così.
Ora da ieri mi sono tornati questi sbalzi essendo in pre ciclo credo (o forse perché penso talmente tanto che vado in paranoia) Giorni più giorni meno ma ho sempre questa ansia con me.
Ho fatto esami sangue completi tutto a posto.
Ho avuto anche giorni (questi ultimi 4) cui avevo paura a uscire per pura di star male e non avevo voglia di fare nulla , oggi invece ho guidato e sono andata al centro commerciale con un amica e ho girato negozi tranquilla.
ultimamente ho anche notato che mangio meno, (o forse prima mangiavo troppo perché mia madre l aveva notato che mi abbuffavo) il che non dispiace visto che ho qualche chiletto da smaltire.
Non ho mai avuto pensieri di farla finita fortunatamente e spero mai di averli e non piango nemmeno.
Quando sto diciamo bene penso sempre a cosa potrà succedermi.
Poi io sono molto ipocondriaca e cerco ogni sintomo o problema su internet quindi alimento la mia ansia, Non assumo farmaci ne ho patologie, non bevo ne uso droghe né caffeina.
a volte assumo lexotan gocce quando ho forti crisi d ansia ma succede forse una volta a settimana se non meno e cerco di evitarlo anche.
Da ieri ho deciso di farmi seguire da una psicologa in presenza una volta a settimana, ascoltando un po’ tutto lei sospetta una ansia generalizzata forte però per ora non vede bisogno di uno psichiatra ma per sfizio di testa mia ho avuto un colloquio online ieri sera con uno psichiatra che in 20 minuti di videochiamata mi ha detto che ho l ansia depressiva e che Avrei bisogno del citalopram x 6 mesi poi andando a scalare mi passerà tutto.
Mi sembra un po’ assurdo in 20 minuti di chiamata pagata pure 100, prescrivere farmaci così pesanti senza conoscere o indagare bene sul paziente.
Però mi ha consigliato invece che il lexotan il lorazepam.
Voi credete più ad ansia o depressione o che malattia?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Se dubita della diagnosi dello psichiatra può sentire un nuovo parere.

Non le è stato consigliato alcun farmaco pesante ma una terapia adatta alla sua situazione descritta.

Invece andrebbe evitato l’utilizzo di benzodiazepine.

Non si capisce su quale base le venga sconsigliata la visita psichiatrica

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto