x

x

Forti crisi d'ansia ed angoscia

Buongiorno,
mia moglie da un po di tempo soffre di crisi d'ansia molto forti e crisi d'angoscia, da premettere che la sua situazione è presumibilmente dovuta ad una depressione post parto latente ( figlio 19 mesi) e una difficilissima situazione lavorativa. Quando le crisi si sono tramutate in un senso d'angoscia permanente un amica psicologa ci ha consigliato una cura di xsanax 25mg due volte al giorno ed una cps di sertralina una volta al dì. detto fatto la situazione migliora salvo qualche sporadica crisi d'ansia al mattino.
questo è durato circa 15 gg, ieri invece mia moglie è ricaduta in uno stato d'ansia forte che persiste da più di 24 ore. la mia domanda è, possono tali disturbi, anche se in fase di miglioramento ritornare a mostrarsi con degli episodi sporadici anche più forti del solito ?? può essere un effetto collaterale ?? e sopratutto come aiutarla a superare questi momenti??
grzie infinitamente per l'aiuto.

[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Gentile utente,

la psicologa non medico non puo' consigliare farmaci senza commettere un reato.

Ad ogni modo, il trattamento e l'andamento dello stesso deve essere monitorato da uno psichiatra che dovra' anche valutare il trattamento piu' opportuno per sua moglie dopo una attenta diagnosi.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si Egr.Dott. Ruggiero,
in effetti ho omesso che la prescrizione è stata data dal ns medico di famiglia, quello della psicologa è stato più che altro un consiglio che ci ha convinti a non vedere una terapia farmacologica come un tabù. E' stato poi il medico di famiglia a prescriverci la terapia consigliandoci di avvalerci sempre dell'aiuto dello psicologo o eventualmente dello psicoterapeuta.
le chiedo dunque se le mie domande possono avere una risposta o no, vorrei solo sapere come aiutare mia moglie in quei brutti momenti d'ansia.tra parentesi oggi va molto meglio.

grazie mille
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Gentile utente,

una volta avuta la prescrizione comunque dovevate essere indirizzati ad uno psichiatra, in quanto non e' detto che il fenomeno descritto possa essere esclusivamente di tipo depressivo, quindi deve essere chiarita la diagnosi ed il trattamento deve essere periodicamente controllato.

L'unica possibilita' e' la visita psichiatrica.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto