Utente cancellato
gentilissimi dottori , è possibile che dopo un anno alprazolam 0,50mg 2 al di , può ritenersi un effetto di dipendenza come una droga?perchè mi è capitato un giorno senza assumere il farmaco a causa di assenza ricetta ripetibile non mutuabile , e cosi ho cominciato ad avere i cosidetti sintomi di astinenza(nervosismo, tremorio dolori muscolari etc).
grazie a chi mi risponde

[#1]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una terapia come quella che sta assumendo lei ha un razionale solo per brevi periodi, sarebbe forse utile verificare la reale necessità del farmaco mediante un corretto inquadramento diagnostico con una visita psichiatrica,

Cordiali Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
154364

dal 2010
gentile illustre dottore inanzitutto grazie per la risposta , ho dimenticato di dirle che sono già in cura da una psichiatra.....
ma cosa significa razionale? è un anno...... per 2 volti al di + paroxetina 20mg al mattino

[#3]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non aveva scritto che assumeva anche Paroxetina 20/die e che è in cura da uno psichiatra.

Per essere più chiaro:
le benzodiazepine come l'Alprazolam hanno un'efficacia terapeutica limitata nel tempo a meno che non si incrementi progressivamente la posologia per avere lo stesso effetto, ma questo comporta poi problemi come quelli da lei lamentati se si sospendono o si riducono bruscamente,

Cordiali Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#4] dopo  
154364

dal 2010
GRAZIE I MIGLIORI SALUTI

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quello che riferisce Lei è verosimilmente una sindrome da sospensione (astinenza), che per sua natura è transitoria, cioè "elasticamente" si risolve. A seconda della dose a cui si è abituati può anche essere pericolosa, per cui la riduzione e sospensione va fatta sempre sotto guida medica.
In teoria in una cura efficace con paroxetina nel tempo l'alprazolam dovrebbe gradualmente scomparire (dopo le prime settimane).
Il farmaco può creare anche un certo "richiamo" indipendente dalla sua effettiva utilità, ma questo è più raro e ovviamente non si rimarrebbe fermi a queste dosi, per cui questo potere è relativamente lieve.
Molti farmaci hanno in comune l'astinenza, non solo quelli psichiatrici. Le droghe sono altra cosa, chi le assume senza controllo non lo fa essenzialmente perché sta male se non le assume, esiste un "richiamo" primario.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
154364

dal 2010
la ringrazio per la chiarificazione dottor Matteo pacini,
ma sa mi è capitato una domenica che avevo dimenticato di comprare il farmaco , ovviamente la guardia medica non è venuta e qui è in corso le indagini , ma avevo stordimento, bassa pressione , dolori alle gambe ...
dopo lunedi pom
sono andato dal medico e assunto subito e dopo un ora sentivo meglio , forse in caso e spero di no potrei assumere la paroxetina anche se al mattino l'avevo presa?
o magari un latte caldo che dicono che rilassa?
grazie

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non modifichi la cura prescritta dal medico, ma discuta con lui l'opportunità di ridurre gradualmente lo xanax se non ha uno scopo terapeutico ancora attuale. Non lo faccia da solo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
154364

dal 2010
La ringrazio dottor Pacini , ma non è xanax ma alprazolam quello generico che costa assai meno (eheheh)
comunque le chiedo una altra cortesia , uno psichiatra per fare la sua diagnosi può fare determinati test (denominati Q-WAS) COSI ho sentito?
grazie ancora e la terrò aggiornato visto che domani sono dal mio psichiatra

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
sì alprazolam.

Il WAIS è un questionario per l'intelligenza e le funzioni cognitive, no, per fare una diagnosi psichiatrica inerente ansia, umore etc non serve di solito, se non per escludere altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
154364

dal 2010
quindi se ho capito bene non esiste un test o quant'altro per definire ansia umore depressione etc.....
grazie dottor pacini

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si definisce sulla base dei sintomi e dei segni, come per tutte le altre malattie. Non ci sono "segni" di tipo umorale. I test servono per misurare in maniera standardizzata, la diagnosi di per sé non richiede necessariamente i test. Stiamo parlando di depressione e ansia, altre malattie lo richiedono.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
154364

dal 2010
GRAZIE DOTTORE E BUONA GIORNATA

[#13] dopo  
154364

dal 2010
egregio dottor Pancini,
le vorrei illustrare cosa mi è sucesso ieri sera , avevo assunto sia a mezzoggiorno che alle 20 , l'alprazolam 0.50 gr , ma dopo 2 ore mi è venuta un agitazione forte e un attacco di panico per un problema con il mio vicino di casa (condomino) , dopo di che , pensieri su pensieri e nel far apprende il sonno , ho assunto 4 pasiglie del suddetto farmaco e mi sono rilassato svegliandomi stamattina.
Secondo lei è al fatto di un impulsivitàdi assumere involontariamente 4 capsule della stessa dose??
grazie

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Credo proprio di sì.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
154364

dal 2010
secondo lei si potrebbe modificare la terapia?
premetto che l'attacco di panico è stato assai difficoltoso e martedi ne parlerò con la mia psichiatra.
grazie per la risposta

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"secondo lei si potrebbe modificare la terapia?"

Non qui. Appunto ne parlerà col suo psichiatra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
154364

dal 2010
gentile dottor Pacini, che sintomo può essere quando gli arti inferiori si paralizzano e anche gli arti superiori come le mani ?
nel senso che si chiudono tra pollice e altre dita su di esso , spero di essere sta compreso e chiaro.
tremorio moltooooo
grazie un saluto

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

non sono certo che lei utilizzi i termini con il giusto significato. Vada dal suo medico. Eviti di amplificare i sintomi in maniera grafica, non agevola la comprensione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
154364

dal 2010
grazie lo stesso

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

non sono certo che lei utilizzi i termini con il giusto significato. Vada dal suo medico. Eviti di amplificare i sintomi in maniera grafica, non agevola la comprensione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
154364

dal 2010
gentile dottor pacini,
le chiedo un consiglio ho effettuato la visita dalla mia psichiatra ma mi ha detto di continuare la stessa terapia e di stare attento alprazolam.
io ho provato a vedere se con l'invalidità psichica potevano darmi il 100 % con l'assegnosociale ma solo 80%sto avendo da 4 anni senza lavoro e vivo solo.

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vale quanto detto anche da Nicolazzo, non vedo il razionale di una terapia a lungo termine con alprazolam, visto che ha un farmaco specifico come la paroxeina.
Se neanche pone al medico la questione quando lo vede chiaramente non se ne capisce di più.

Che c'entra l'invalidità con la disoccupazione ? E poi invalidità al 100% per quale diagnosi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it