Stato di ansia

Ragazzo, 30 anni.
Da un paio di anni soffro di uno stato di ansia, forse depressione.
Apparentemente ho tutto.
Lavoro, famiglia, fidanzata.
Lo scorso anno sono stato un po' meglio, per questo ho rinunciato al supporto farmacologico prescrittomi dallo psichiatra.
Da inizio mese, di ritorno della vacanza, la sensazione di disagio si è accentuata.
La mia più grande sofferenza è legata alla paura di dimagrire, di sentirmi diverso fisicamente da quanto ero due anni fa e quindi non sentirmi accettato.
Tanto è vero che la tensione mi si genera quando mi devo vestire.
Ogni qualvolta metto il vestito, sentendomelo largo, mi agito e passo la giornata accumlando tensione fino a quando non torno a casa e mi metto in pigiama.
Non so come spiegarlo...
Il mio medico di base mi ha dato tript oh per un paio di mesi e lo iniziata da una decina di giorni...
Mi sento triste, svogliato, teso, dominato dai pensieri negativi.
Non so come tornare alla serenità di prima.
Come faccio?
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.3k 161 83
Che terapia ha praticato e per quanto tempo?

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho provato con i fiori di Bach e da una decina di giorni sto prendendo Tript oh due volte al giorno, dopo i pasti (per complessivi 100 mg/giorno).
Quali risultati posso sperare di ottenere e dopo quanto tempo iniziano a vedersi segnali di miglioramento proseguendo con questo medicinale?
Il mio problema è che sono ossessionato dalla paura di dimagrire, dal mio aspetto fisico, e da solitudine (ho sempre paura che gli altri mi evitino).

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto