Terapia con cipralex xanax e influenza intestinale

Salve,scrivo perché sto seguendo una terapia con cipralex (10 gocce al mattino) e xanax(da assumere al bisogno,non prendo mai più di 5 gocce al mattino 5 al pomeriggio e 10 prima di dormire)per ansia generalizzata.Da questa notte ho una brutta influenza intestinale con dissenteria e vomito.Stamane ho chiamato il medico che mi ha consigliato di assumere fermenti lattici e nel caso il vomito continuasse un antiemetico (plasil) o in alternativa procinetici(Geffer) più del paracetamolo alla comparsa di febbre,volevo chiedervi,visto che non posso contattare il mio psichiatra perché all'estero,se questi farmaci possano interferire con gli psicofarmaci di cui sopra.Preciso che sarei contro il plasil(da buon ipocondriaco ho letto il "bugiardino"...),ho anche letto che la metoclopramide del Geffer aumenta gli effetti degli antidepressivi triciclici,potrei ridurne il rischio distanziando i tempi di somministrazione?Il Biochetasi potrebbe essere un buon sostituto?Grazie mille
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
lei non sta assumendo un triciclico e comunque deve parlarne con il suo medico di famiglia.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
Gentile utente,

farebbe bene a seguire i consigli del suo medico curante e lasciare perdere il foglietto illustrativo, per il resto è ovvio che la presenza di vomito e diarrea altera l'assorbimento dei farmaci come gli antidepressivi e anche la febbre ne modifica la cinetica, anche su questi aspetti dovrebbe chiedere informazioni al curante,

Saluti

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille!