x

x

Dosaggio cipralex

Buongiorno,
da circa una ventina di gg sono ricaduta in una fase di depressione abbastanza pesante (ho avuto un primo episodio circa 7 anni fa curato solo con Xanax). Il medico di base mi ha prescritto il Cipralex, iniziando con mezza pastiglia per circa 12gg e poi la pastiglia intera, e 8gocce di En la sera; oltre alla terapia psicologica di sostegno che devo iniziare a breve. Poichè con la mezza pastiglia, ho visto dei miglioramenti volevo chiedere se è strettamente necessario arrivare alla pastiglia intera? Nei primi giorni con la dose da 10mg ho avuto un po' di problemi, alcuni pensieri e umori sono ritornati quelli di prima, ho avuto come una fase di regressione, è normale? Fa parte dei posssibili effetti collaterali? Avverto anche una sorta di stanchezza cronica (premetto che soffro di ipotiroidismo e prendo una compressa di Eutirox 75 ogni giorno), anche questa può essere accentuata da questi farmaci per la depressione? Devo comunque proseguire con il dosaggio intero? Il tempo minimo di trattamento anche in caso di visibili miglioramenti è di 6 mesi con il Cipralex?
Grazie per l'attenzione.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Gentile utente,

Il dosaggio intero di cipralex è quello terapeutico e non la dose ridotta.

Le dosi sono stabilite dal medico in funzione del risultato terapeutico che si vuole raggiungere. Miglioramenti precedenti a 3 settimane di trattamento a dose piena sono da considerarsi suggestioni personali. I peggioramenti sono possibili nei primi periodi di trattamento.

Sarebbe opportuno far valutare la sua situazione da uno psichiatra in modo da avere un inquadramento diagnostico e terapeutico appropriato alla sua persona.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la sua celere risposta.
Il mio medico di base mi ha suggerito di rivolgermi ad una psicologo, lei invece mi consiglia uno psichiatra.
Come mai? Visto che non ho ancora iniziato la terapia psicologica, a questo punto voglio valutare bene a chi rivolgermi e perchè.
Grazie.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Gentile utente,

il suo medico di base può impostare la terapia psichiatrica ma essa andrebbe meglio gestita dallo specialista in quanto sarebbe il caso di affinare la diagnosi e l'eventuale trattamento.

Per ciò che attiene alla terapia psicologica essa può essere presa in considerazione in funzione di alcune caratteristiche sue e della patologia da cui è affetta e non in modo totalitario senza considerazione clinica.

A mio avviso, sarebbe il caso di farsi visitare da uno psichiatra.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio