Utente
mi sento sempre più stanca,dormirei tutto il giorno,ho sempre la testa confusa,piena di pensieri e vuota alla stesso tempo,non trovo più la concentrazione per pensare a niente e tutto questo peggiora sempre di più,sono tutta contratta ecc ecc...i medici mi dicevano che c'era anche un problema psicologico ma io non credevo fosse così,ho cercato aiuti da dentisti, massaggiatori, osteopati ecc ma niente da fare...forse avevano ragione perchè ora mi sto convincendo di essere affetta da fobia sociale,potrebbe essere questa la causa dei problemi sopra elencati?

Passo giornate a tormentarmi perchè specialmente in università,come del resto è sempre stato in tutti gli ambienti scolastici,non riesco a legare,vorrei tanto riuscire a inserirmi con gli altri e parlare e non sono gli altri a isolarmi ma mi rendo conto che mi isolo da sola specialmente ho difficoltà a parlare con i ragazzi (io sono una ragazza) e non riesco a capire il vero motivo...ho paura dei giudizi,di essere derisa non lo so bene, anche se in fondo so che non ho nulla meno degli altri.Sono tranquilla per quanto riguarda il mio aspetto fisico ma sono terrorizzata dal punto di vista caratteriale,cioè ho paura di parlare,di farmi conoscere...è colpa anche dell'ambiente scolastico perchè io non sono mai riuscita a legare a scuola mi isolavo sempre.Se sono in compagnia di gente abbastanza chiacchierono o sicura di sè,questo mi dà sicurezza,ma se sono sola o con persone un po' come me mi sento in ansia.Ho ansia anche quasi a muovermi perchè ho paura di non lo so cosa essere osservata,giudicata anche solo per questo,mi sento debole caratterialmente e non so come superare tutto questo!anche se provo ad avvicinarmi a dei gruppetti dove conosco qualcuno ho paura a intromettermi anche perchè gli altri mi han semore vista un po' silenziosa e in disparte fino ad ora con le poche persone che conosco e non so mai come approcciare!
c'è qualcosa che posso fare da sola per aiutarmi?qualche consiglio?grazie!

penso che la causa di questa fobia a scuola però possa essere il fatto che da bambina già timida e insicura ho vissuto male gli anni delle scuole medie perchè c'erano dei bulletti hce mi isolavano,prendevano in giro ecc e forse da lì è nato tutto...poi può darsi anche che sia qualcosa di genetico,i miei genitori sono timidi anche loro come me...

[#1]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Da sola é un po' difficile risolvere un disagio del genere, altrimenti lo avrebbe già fatto senza dover stare male fino ad ora.
Sarebbe opportuno chiedere l'aiuto a chi per lavoro si occupa di questi problemi. Può chiedere un consulto ad uno specialista psichiatra per valutare la situazione e farsi indirizzare, se necessario, verso il migliore trattamento. Quest'ultimo potrà essere psicologico, farmacologico o integrato.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente
va bene!grazie.
Ma è possibile però che con qualche metodo io possa riuscire a migliorare almeno un pochino la mia situazione?poi senz'altro per una guarigione sarà necessario un medico.