x

x

disturbo del comportamento

Egregi Dottori,
dopo aver letto alcuni consulti sull'argomento, mi son decisa a scrivere, in quanto il mio quesito è personale e diverso.
I litigi con il mio partner sono frequenti. E' molto permaloso, e assume dei comportamenti infantili: ad esempio se gli si fa notare un suo sbaglio, o se gli comunico un mio malessere fisico, lui non è comprensivo. Oppure ha l'abitudine, in certi momenti in cui e' particolarmente giocoso, di prendermi in giro, di solleticarmi facendoli male, oppure di distrarmi strattonandomi anche se leggermente proprio quando io sto svolgendo qualcosa che richiede concentrazione come mangiare, o guidare. Se mi solletica mentre mangio posso soffocare , e anche mentre guido, posso sbagliare qualche manovra o causare un incidente. Oggi è proprio successo un episodio simile. Quando ho reagito in malo modo e ho urlato, proprio mentre lui mi voleva infastidire mentre mangiavo, lui non ha reagito più. Non ha detto una parola, e si è messo a dormire. Aggiungo che oggi , prime che succedesse questo, ha bevuto 3 whiskey. Come posso aiutarlo? Lo so che anche se lui dice di sopportare l'alcol, questo è un problema, ma lui non vuole ammetterlo.
P.S. In mattinata comunque era anche euforico, ma non aveva ancora assunto dell'alcol. A cosa è dovuta questa sua euforia eccessiva che non mi dà tregua?
Mi sembra di avere a che fare con un bambino capriccioso.



[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 159 114
Gentile utente,
Sarebbe opportuno che il suo compagno si rivolgesse ad uno specialista per una valutazione complessiva, sia degli aspetti di personalità che del presunto problema con l'alcol. A distanza non é possibile azzardare ipotesi plausibili.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it