Aiuto per capire la mia ragazza

Buonasera
mi servirebbe un aiuto per capire la mia ragazza.
premettendo che lei ha 20 anni,e indicando alcuni fatti caratteristici della sua vita posso dire che in eta più giovane ha guardato video porno, ed è stata partecipe di atti di sexting ( senza invio di sue foto attraverso internet). Il rapporto con il padre un po conflittuale perche egli la spingeva costantemente alla sola perfezione senza darle gratificazioni.Relazioni con ragazzi assenti e per di piu le poche avute con la fuga degli stessi dopo pochi giorni o mesi.E' una ragazza da quello che ho potuto notare molto ansiosa, a tratti sofferente di panico.

Ora premesso questo spiego la situazione.
ci siamo fidanzati da pochi mesi, e a parte alcune piccole cose che le ho fatto notare fin dal principio che mi ferivano non ci son state grandi problematiche, il tempo assieme era bello ci si divertiva, si parlava molto, lei faceva molto per me, mi veniva a trovare a casa e a lavoro , quando ho avuto problemi di influenza mi portava le medicine, mi invitava a casa sua spesso.... ovvero tutto cio che una donna presa per un ragazzo farebbe e tutto questo senza che io le dicessi di farlo.
Ad un certo momento è successo che abbiam litigato perche ho scoperto che mi mentiva, nonostante io avessimo capito che cera un problema e la rassicurassi sul fatto che non mi importava e che poteva parlarne liberamente (mi riferisco al sexting ed ai video porno).
La mia ragazza è stata molto male per questa cosa del suo passato e abbiam parlato e riparlato per settimane per poterla tranquillizzare...
il problema che ora è sorto sta nel fatto che lei ora mette in dubbio tutto cio che prova per me, o meglio dopo ogni giornata assieme accade che si mette a pensare a cose negative sul nostro rapporto ( es: mentre camminavamo era due metri dietro di me allora vuol dire che non gli voglio bene, si sposta mentre la bacio allora non mi vuol bene, dice che prova attrazione per altri uomini, ma poi afferma che non si sentirebbe soddisfatta, quando è con me prova sempre un po di noia( non sa nemmeno lei cosa sia) e le attività fatte assieme sono sempre molto diverse, quando facciam l'amore dopo sente noia o nodo allo stomaco .mi dice che se le chiedo come è andata la giornata la sto controllando, se le chiedo cosa sta facendo mentre siamo assieme ed una sua azione non mi risulta chiara la sto controllando...). tutto questo ferisce me profondamente perchè guardando profondamente nel rapporto i presupposti del star bene assieme ci sono tutti ( io sono un tipo affettuoso e gioviale, anche se a volte mi piace stare in silenzio)...lei mi dice le cose a voltre ferendomi profondamente...
vorrei provare a capire la sua situazione e se tutta questa negatività che vede in noi sia dovuta alla crisi del sexting e dei video porno.. sopratutto vorrei capire se posso aiutarla.
vi ringrazio
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.1k 979 248
Gentile utente,

Non si è capito una cosa. Quale nesso ci dovrebbe essere tra la vita privata passata di questa persona e la "crisi" che adesso state avendo ?
Inoltre: quando diceva che le ha mentito e questo ha creato un problema, a cosa si riferiva ? Su cosa ha mentito ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini