x

x

Alcol ciclotimia

Gentili Dottori,
Sto assumendo Daparox 20 mg da tre settimane (iniziato scalando di 5 gtt ogni 5 gg). Lo Psichiatra ha parlato di di "disturbo ciclotimico" e voleva darmi anche quetiiapina r.p. basso dosaggio ma ho avuto paura e mi sono rifiutata. Lo psichiatra precedente mi aveva dato Lamictal ma per paura degli effetti collaterali che si sono verificati l'ho interrotto dopo 2 settimane. .
Il lunto è che prendo questo ssri ma, a seconda dei momenti penso "ma dai sto bene cosa lo prendo a fare?"per poi immaginare la morte come unica soluzione poco dopo...
Avendo questi sbalzi d'umore mi viene da bere, niente di grave ma magari due birre al doppio malto (mi sto limitando)).
Volevo sapere se questo può inficiare la cura e se la terapia è adeguata e in quanti può fare effetto? Io mi srnto come prima..con sbalzi d'umore poi magari il sonno migliorato, mi sveglio spesso e digrigno i denti ma almeno non mi sveglio alle due senza ritorno...
Io saoevo di essere border...è uguale?
Grazie
[#1]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
La ciclotimia va curata, se possibile, con stabilizzatori dell'umore (lamictal, depakin, litio, etc) e solo se davvero necessario con antidepressivi. L'uso e l'abuso di alcol è una delle complicanze più frequenti e senz'altro riducono l'efficacia delle cure e peggiorano il decorso del disturbo

Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Savino per la tempestiva risposta.
Volevo chiederLe, a Lei o ad altri Dottori online, cosa succede se si assume un antidepressivo e si è ciclotimici o borderline? "Non funziona" o peggiorano gli sbalzi d'umore? Si capisce subito o dopo un po'?
Graxie in anticipo.
[#3]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
La ciclotimia e i disturbi dello spettro bipolare richiedono cautela con gli antidepressivi, alcuni sono imputati di accentuare la ciclicità. Tuttavia, non sempre è possibile farne a meno ma vanno sempre associati a degli stabilizzatori dell'umore. Alcuni sembrano indurre meno frequentemente instabilità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La paroxetina è tra quelli che inducono maggior o minore instabilità?
L'associazione con quetiapina r.p. basso dosaggio potrebbe essere di aiuto?
Io rispetto a prima sono più nervosa, mi viene da muovere le mani o le gambe e di notte digrigno i denti...sono effetti passeggeri o segno di una eccessiva attivazione?
Grazie ancora
[#5]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
La paroxetina, come molti serotonergici, è considerata poco "destabilizzante" tuttavia questo dipende anche dalla dose e dalle caratteristiche di "sensibilità al farmaco" e metaboliche del soggetto che la assume.
Cosa intende per "basso dosaggio di quetiapina"?
I sintomi che descrive potrebbero indicare una certa stimolazione ma questo può definirlo solo lo Psichiatra che La conosce.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Il dosaggio della quetiapina al momento non glielo so specificare meglio perché non ho voluto che lo psichiatra mi facesse la ricetta. Speravo di poterne fare a meno ma purtroppo continuo a sentirmi molto agitata, per cui ho anticipato a domani la visita di controllo. ..oltre all'agitazione mi preoccupa il fatto che il pensiero del suicidio come soluzione continua ad essere lì. .la quetiapina può aiutare in questo senso?
E rispetto all'alcool come mi dovrò comportare? Lo so che non dovrei bere x niente ma mi chiedevo se, con la quetiapina fosse proprio sconsigliato nel senso di danni irreparabili. .
So che il suicidio e la preoccupazione per la salute possono sembrare una contraddizione ma non lo sono: io mi sento scissa in due parti, se riesco a stare meglio non voglio danneggiarmi, se qualcos' altro va male non reggo e potrei morire. È un'alternanza destabilizzante.
Grazie ancora Dottore per l'attenzione.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Ah dimenticavo, assumo 20 mg di daparox da una settimana. Ho iniziato con 5 gtt 24 gg fa ma già a 15 mg mi sentivo agitata..
[#8]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
La quetiapina può aiutarla con buone probabilità. Per come regolarsi con l'alcor dovrà invece interpellare chi La segue.
Un caro augurio

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio