Qui ed ora nello Shock e senza farmaci

Salve.Ho iniziato un percorso di riconfigurazione del Se 4 anni fa'.Nel concreto ero bloccato su tutta la linea relazionale(Studio,amore,amicizie,Interessi).Il mio processo di riconfigurazione del mio Io e' stato duro e complicato ma ho avuto un Amico e Maestro Valido:il Mio Terapeuta.Ero in terapia quando questa settimana moriva improvvisamente.E' stato uno shock,ma a dir il vero e' stata l'Occasione per raggiungere l'Obiettivo che mi ero prefisso:Vivere qui ed ora.Oggi non ho difficolta' a intercettare cosa mi dicevo per paralizzare la mia Espressione nel Mondo.Non scrivo in merito,poiche' sarebbe lungo e inutile ma posso solo dire che ho raggiunto la percezione concreta di essere nel qui ed ora e di verificare concretamente come mi sento rispetto alla Realta' e non a Diktat,esito di slogan generalistici.Il Terapeuta mi disse che avevo un disadattamento cronico nato con l'Iscrizione all'Universita'.Posso dire,da Medico di me stesso,che la diagnosi era corretta ma aggiungo che i messaggi Paralizzanti erano a contenuto Ossessivo.Ovvero la Percezione del Se non era diretta sulla Realta' e nella Realta',ma su Ipotesi poi diventate Slogan poi Generalizzazioni al Servizio di un Genitore Interno Critico e Normativo.Era un po' come un bambino a cui viene urlato qualcosa di molto violento;il bambino cosa fa?Perde il contatto con la realta',e concentra la Propria Emozionalita' non tanto sulla Situazione ma sull'Urlo e cerca risposte rispetto a quell'Urlo il cui senso rimane poco chiaro per chi lo subisce.Ho avuto una Mamma che ha sofferto di delirio paranoide e un Papa' Normativo e diciamo che complice episodi personali non proprio simpatici(perdita della vista temporanea a 12 anni) ho sviluppato un posizionamento Interno disfunzionale assimilabile a qualcosa di terroristico e ansiogeno.Poter vedere xoncretamente il senso di Slogan cosi' Violenti per Se stessi(Tabu'/totem)e Paralizzanti e di come il Sentire Mio si sia funzionalizzato agli stessi piu' che alla realta',oggi mi fa molto piacere.L'Unica soluzione e' la percezione temporale dell'Unico Momento che viviamo qui ed Ora e decidere come ci sentiamo in base a Essa e scegliere per Se,Utilizzando il dato Cognitivo per raggiungere concretamente i propri desideri.Cosi' facendo ho distrutto proiezioni in negativo in avanti e ridefinito il Passato non come Immanente,ma come Passato che puo' essere letto da un'Angolazione diversa,senza quel grosso coinvolgimento Emotivo che avevo prima.Io saltavo tra Passato Doloroso e Futuro Negativo,dimenticandomi che inquinavo l'Unico momento possibile per l'Uomo:Ora.Ho verificato nell'Anima il dolore e il veleno della Permanenza,la gioia di essere Impermanente,Bambino Positivo e Genitore Affettivo e Promozionale si da essere nel dato reale un Adulto consapevole e responsabile(capace di dar risposte alle proprie necessita' emozionali).Mi dispiace solo che abbia smembrato la trappola cognitiva nella quale avevo inserito la mia Emozionalita',a Medico defunto.Peccato:(
[#1]
Dr. Manlio Converti Psichiatra, Psicoterapeuta 799 17 20
Condolianze per il suo terapeuta. Speriamo vivamente che lei incontri presto un nuovo psichiatra.
Lei non ha posto nessun quesito quindi le possiamo solamente stare vicini nel cordoglio e nella speranza di migliorare ancora, con il prossimo psichiatra.

Dr. Manlio Converti

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2018
Ex utente
Non ho intenzione di continuare presso altro Psichiatra.Il mio disturbo non e' piu' presente.Lo posso toccare nella quotidianita'.Aspettavo questo messaggio per verificare concretamente come mi sarei sentito.Direi Bene.Per cui,il mio Percorso puo' dirsi concluso.Grazie per avermelo scritto:).L'assertivita' non e' mai stato il mio forte ma a quanto vedo l'Opinione altrui non ha piu' il peso di prima.Grazie e sno molto soddisfatto di me stesso.Non era facile uscire da quella trappola cognitiva.

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto