x

x

Sintomi psicosomatici?

Salve dottore, voglio esporle la mia storia.
Circa un mese fa ho avuto un breve rapporto sessuale con una prostituta di strada. É stato in errore e mi sono subito sentito molto in colpa. Nei giorni successivi ho comonciato a fare ricerche su hiv e ció non so per quale motivo poiché il rapporto é stato protetto e il preservativo era integro quindi razionalmente non divrei aver corso rischi. Fatto sta che più leggevo e più stavo male, ogni sintomo era conforme a quanto descritto.su internet come tipico di hiv. Finché a distanza di circa 14 giorni dal fatto ho avuto un eruzione cutanea sul torace che mi fatto avere un crollo psicologico e ho raccontato tutto in famiglia. L eruzione cutanea estesa a torace e schirna é durata circa quattro ore e poi é sparita. Premetto che eea tutto il giorni che mi controllavo il corpo nel timore che mi venisse un eruzione cutanea.
Il giorno dopo a circa 17 giorni dall evento sono andato al centro mts a fare il test. Ivi ho esposto al medico il rash chr avevo avuto e nel srntirmi dire che il rash hiv non dura poche ore ma almeno quache giorno mi sono sentito subito meglio. Meglio sono stato quel giorno e il giorno successivo. Poi peró in attesa dell esito del test sono nuovsmente caduto in un pessimo stato psicologico, continuando a piangere e disperarmi. Al ritiro del test, fatto a 17 giorni e risultato negativo sono stato nuovamente meglio per qualche giorno, per qualche giorno ho dormito tranquillo, era sparito il prurito al capo, era sparito il mal di gola, la bocca aveva nuovamente salivazione, i dolori miscolari si erano attenuati, la sudorazione notturna era sparita ecc.
Ieri peró pensando al fatto che il test hiv da me fatto pptevs non essere definitivo ho nuovamente iniziato a cercare i sintomi sul mio corpo, e più li cercavo e più li trovavo. Il prurito al capo era tornato in maniera insistente, la febbricola pure, la sudorazione notturna anche. Ho fatto molta fatica ada addormentarmi e dopo poche ore mi sono svegliato e non ho piu chiuso occhio. Dopo tutto ciò le chedo, può la nostra menteinfluire così tanto sul corpo da produrre dei sintomi tangibili e non certo immaginari? possono forti situazioni di ansia r stress avere effetti così devastanti? cosa mi consiglia di fare? grazie
[#1]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3,7k 184 26
Sì, quello che racconta può essere compatibile con disturbi psicosomatici: rash cutanei, prurito, innalzamento della temperatura, sudorazione possono essere dovuti ad ansia e suggestione (come pure altri sintomi che non ha: tachicardia, nausea, vomito, diarrea, aumento della pressione arteriosa, e tanti altri).
Dal momento che neanche il risultato negativo l'ha tranquillizzato, penso che la cosa più opportuna sia prenotare una visita da uno specialista in psichiatria per una diagnosi e la valutazione delle opzioni terapeutiche.

Franca Scapellato

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottoressa, quindi mi dice che il fatto che la sintomatologia peggiora o mogliora a seconda del mio stato d animo la rende psicosomatica?
[#3]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3,7k 184 26
Una sintomatologia non sorretta da nessun dato clinico (è tutto negativo) che peggiora in base all'ansia è psicosomatica e va curata come tale.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie del prezioso aiuto dottoressa

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio