Cosa aumentare?

Gentili Dottori,
Chiedo a voi perché il mio psichiatra è in ferie, spero mi possiate rispondere.
Probabilmente ho sbagliato ma trovo molto difficile seguire e mantenere la cura che mi è stata prescritta per cui appena sto un po' meglio mi viene da ridurre poi i come è ovvio che sia torno a stare peggio..
Diciamo che da circa una settimana/dieci giorni sto prendendo 150 mg sia di trittico rp che di quetiapina rp ma da due o tre gg sento che mi arrivano ondate di angoscia, faccio incubi svegliandomi urlando mi è tornata la gastrite..e l'umore sta scendendo...
Con lo psichiatra ero arrivata a 250 mg quetiapina rp e 250 mg trittico che mi aveva però scalato perché ero unpo' ttroppo nervosa...
Cosa mi conviene fare, aumentare ol trittico a 200 mg o aumentare la quetiapina?
Grazie per il servizio che offrite.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 42.5k 966 248
Gentile utente,

Questo tipo di domanda non rientra in quelle che possono trovare risposta sul sito.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2015
Ex utente
Capisco, allora le chiedo un'altra cosa, i sintomi che ho elencato prima possono essere più facilmente imputati alla diminuzione di quetiapina o di trittico? In genere i sintomi da sospensionedopo quanto si verificano?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 42.5k 966 248
Gentile utente,

Forse all'incompleto controllo del suo disturbo, visto che comunque la dose di quetiapina è una dose modesta. Oppure, se da qualche giorno il cambiamento è stato verso le formulazioni rp anziché quelle a rilascio rapido (normali), potrebbe dipendere da questo (le formulazioni rp di quetiapina hanno un effetto parzialmente stimolante).
[#4]
dopo
Attivo dal 2015 al 2015
Ex utente
La formulazione è sempre rp..Mi chiedevo,quanto tempo impiega il farmaco, una volta aumentato, a far sentire il suo effetto?
E dopo quanto tempo si avvertono gli effetti della diminuzione?
[#5]
dopo
Attivo dal 2015 al 2015
Ex utente
Non capisco un'altra cosa, il mio psichiatra mi ha dato la formula a rp per avere un'azione "antitormento" ma se è stimolante in che modo può essere sedativa? Devo dire come nota positiva che che mi ha almeno drasticamente ridotto la necessità di bere..però dopo un periodo in cui dormivo come un sasso anche 10 e passa ore adesso ho un sacco di microrisvegli, incubi e non capisco perché..
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 42.5k 966 248
Gentile utente,

Se ha drasticamente ridotto il bere questi sintomi possono essere riferibili ad un'astinenza, capita. Non è possibile stabilire di più. Cala la voglia, cala il consumo, e se era regolare nell'ultimo periodo possono esserci sintomi di astinenza.