x

x

Ansia e paure delle malattie

buongiorno sono un nuovo utente mi sono appena registrato
Mi chiamo Federico ho vent'anni e vivo a Roma da due anni soffro di disturbi di attacchi di panico, con particolare paura per l'infarto e l' aneurisma. Due anni fa è iniziato tutto sono riuscito a superarlo senza l'ausilio di psicofarmaci, solamente che da gennaio il disturbo è tornato prepotente.
Adesso prendo una pastiglia di sereupin tutti i giorni, in più mi è stato dato l'alprazolam al bisogno che non ho mai preso.
La paura per l'infarto è durata tanto fino a che non l'ho sconfitta facendo tutti i test possibili, chiaramente da gennaio la situazione è migliorata, ho ripreso A mangiare e a guidare e a stare da soltanto che da un po' di giorni a questa parte la paura per l'aneurisma è tornata più forte, sono un po di giorni che ho il torcicollo e dolore alle spalle con senso di stordimento, volevo chiedere, è possibile avere aneurisma senza familiarità? È una cosa che non riesce a farmi stare tranquillo.
Sono un fumatore e mi alleno un giorno si e uno no.
Gli esami che ho fatto sono elettrocardiogramma, ecocardio con doppler, analisi del sangue e della pressione.
[#1]
Dr. Angelo G. I. Maremmani Psichiatra, Medico delle dipendenze 34 1
Gentile Utente,
le paure delle malattie di cui lei soffre caratterizzano un quadro di ipocondria verosimilmente secondario al disturbo di panico. E' buona norma escludere ogni tipo di patologia organica con esami appropriati, come lei ha fatto, e portare avanti la terapia psicofarmacologica indicata. Perchè queste paure si riducano fino anche a scomparire del tutto è importante attendere il pieno effetto della terapia. Il suo specialista potrà rassicurarla in tale senso.
Saluti

Dr. Angelo GI Maremmani
angelogimaremmani@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore
Purtroppo alcuni momenti riesco a controllarmi ed altri no, esclusa la paura dell'infarto nel vedere che il mio fisico regge gli allenamenti, adesso è scaturita quest'altra paura, anche se sono certo che si tratti solo di cefalea muscolo tensiva, dato che ho torcicollo, visione un po' confusa e sbando in pochetto, ma niente di grave, inoltre non ho familiarità con l'aneurisma e non rientro in nessun fattore di rischio se non il fumo, ho scritto solo per una rassicurazione dato che ogni tanto riesco a farmi forza e altre no.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto