Remeron dopo sereupin

Buongiorno,
ho 43 anni e 2 anni e mezzo fa ho avuto un episodio di depressione maggiore con somatizzazioni. Mi è stato prescritto Sereupin 40mg e zyprexa: dopo alcuni mesi ho lasciato zyprexa perchè in grado di dormire con Sereupin (che ho poi gradualmente scalato a 20mg.). Dopo circa un anno stavo molto bene quindi insieme con lo psichiatra ho deciso di sospendere gradualmente il farmaco. Dopo 3 mesi di benessere circa è riapparsa la depressione e le somatizzazioni con la spiacevole sorpresa che Sereupin non funzionava più. Abbiamo provato Cymbalta ma nulla da fare. Ora da 3 mesi mi è stato prescritto Remeron 30mg + seroquel: le somatizzazioni se ne sono andate, l'ansia e il sonno sono tenuti a bada dal seroquel che però mi da un po' di rimbambimento diurno. Nel frattempo ho messo su un po' di peso (4kg) pur essendomi messo a dieta. Ora il mio psichiatra mi dice che è ora di calare remeron per arrivare alla dose di mantenimento. Io pensavo che una corretta terapia antidepressiva fornisse come risultato anche un buon sonno (senza uso di benzodiazepine): non dovrebbe essere così? Avete qualche suggerimento per migliorare il sonno? per stabilizzare il peso e l'ansia?
[#1]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1.1k 24 4
Gentile Utente,
lei dice:
1)"Io pensavo che una corretta terapia antidepressiva fornisse come risultato anche un buon sonno (senza uso di benzodiazepine): non dovrebbe essere così?" - si dovrebbe essere così, ma non si capisce come mai lei menzioni l'uso di Benzodiazepine dal momento che non sembrano essercene nella sua terapia (dal momento che il Remeron è un antidepressivo e il Seroquel un neurolettico).
2) "Avete qualche suggerimento per migliorare il sonno?". L'unico suggerimento è quello di continuare la terapia antidepressiva seguendo i consigli del suo psichiatra perché, come lei stesso ha detto, quando la terapia antidepressiva funziona anche il sonno rientra nei parametri fisiologici.
3) "Per stabilizzare il peso e l'ansia?". Sia gli antidepressivi sia i neurolettici possono indurre un certo incremento di appetito. Dal momento che la terapia è necessaria l'unica possibilità è seguire una dieta appropriata con l'introduzione del quantitativo calorico utile. Per quanto riguarda l'ansia vale quanto detto per il sonno: il funzionamento della terapia dovrebbe poter tenere sotto controllo la componente ansioso.
Cordialità

Dr. Roberto Di Rubbo

[#2]
Utente
Utente
Scusi mia ignoranza non sapevo che seroquel fosse un neurolettico.
Quindi secondo lei ho speranze di dormire solo con l'uso dell'antidepressivo?
La questione del peso mi preoccupa relativamente: ho verificato con una dieta a basso contenuto di carboidrati che riesco a perdere peso.
Nelle 2 ultime settimane di Remeron 30mg in effetti mi sento più nervoso e predisposto all'ansia.
Mentre all'inizio della cura con 30mg. mi dava sonnolenza immediata e a volte sono sprofondato nel sonno.
Lo specialista mi ha infatti suggerito di iniziare a ridurlo (un giorno 30mg e il giorno successivo 15mg.).
Secondo lei queste risposte alla terapia sono normali?
[#3]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1.1k 24 4
Gentile Utente,
in effetti tre mesi sono un tempo congruo, per avere una riduzione della sintomatologia. Ovviamente ciascun paziente e ciascuna terapia sono particolari. Segua pertanto le indicazioni del suo psichiatra.
Cordialità
[#4]
Utente
Utente
C'è qualcuno in grado di dare indicazioni più precise?
Grazie
Dieta

Tutto su dieta e benessere: educazione alimentare, buone e cattive abitudini, alimenti e integratori, diete per dimagrire, stare meglio e vivere più a lungo.

Leggi tutto