Utente 325XXX
Gentile Dottore ,

le volevo domandare per il psicofarmaco Frisium ( ansiolitico , benzodiazepina ).

Se per favore mi spiega il significato , della riga letta nel foglietto informativo, dentro la scatola ;
La durata complessiva del trattamento , non dovrebbe superare le 8 - 12 settimane , compreso un periodo di sospensione graduale .

Anche per gli altri psicofarmaci è così , la durata del trattamento non dovrebbe superare i 3 mesi .

La ringrazio molto per la sua risposta

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Questo tipo di farmaci esplica un'azione sintomatica, ossia copre soltanto i sintomi che puntualmente ritornano dopo la sospensione del farmaco. Se assunti per periodi prolungati, oltre a non risolvere il problema di base, questi farmaci possono comportare problemi di assuefazione o dipendenza. Per questo se ne consiglia l'uso solo per poche settimane.
Ne parli con il suo specialista di fiducia.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ;
le volevo domandare, gli Antidepressivi , a differenza degli Ansiolitici ( benzodiazepina ) ,
si assumono, minimo 6 mesi e non calcolabile il massimo periodo , (anche per diversi anni ) , dipende dallo stato di salute della persona .

Dottore , per cortesia , mi spiega , se va bene ,( minimo 6 mesi ) .

La ringrazio molto per la sua risposta

[#3] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Non credo di aver capito bene la sua domanda. Che cosa desidera che le spieghi?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ;

se posso fare degli esempi ,

- Anafranil ( antidepressivo triciclico )
- Zoloft ( antidepressivo SSRI )
- Olanzapina ( neurolettico e antipsicotico )

non si assumono per poche settimane , si assumono per mesi .

Dottore , mi aveva spiegato che invece per gli ansiolitici - benzodiazepine ( Frisium ) , se ne consiglia l'uso per poche settimane , in quanto possono comportare , problemi di assuefazione e dipendenza .

La ringrazio molto per la sua risposta

[#5] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,

come le dicevo , ho una diagnosi di sindrome ansiosa depressiva psicocostituzionale , si dovrebbe curare con farmaci antidepressivi .

Le volevo domandare ;

nel foglio illustrativo interno alla scatola del farmaco antidepressivo , che contiene FLUOXETINA, si legge,

( Faccia particolare attenzione e riferisca al medico o al farmacista se lei ;

- ha epilessia o ha avuto una crisi convulsiva in passato ; se ha una crisi convulsiva ( convulsione ) o va incontro ad un aumento nella frequenza delle convulsioni , contatti immediatamente il medico , può essere necessario interrompere l'assunzione di fluoxetina .

Dottore , allora se una persona ha l ' epilessia , non può curarsi la depressione con medicinali antidepressivi , inibitori della serotonina ( SSRI ) .

La ringrazio molto per la risposta

[#6] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Lei ha l'epilessia?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#7] dopo  
Utente 325XXX

Dottore , ho un ' epilessia notturna , 3 crisi in un ' anno .

Posso curarmi la depressione , con gli inibitori della serotonina ( SSRI ).

La ringrazio molto per la risposta

[#8] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gli ssri possono abbassare la soglia epilettogena, per questo vanno usati con cautela in caso di epilessia o comunque con i dovuti accorgimenti. Assume qualche farmaco antiepilettico? Ha fatto presente questa situazione allo specialista psichiatra?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#9] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,

il Neurologo mi ha detto che mi cambia il farmaco anti-epilettico ,
quando conosco la nuova terapia e il farmaco , le scrivo per domandarle .

La ringrazio molto

[#10] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,

lo Psichiatra mi ha fatto la seguente Diagnosi ( Sindrome ansiosa depressiva cronica psicocostituzionale ).

Ho fatto una Risonanza 3 Tesla ( Encefalo con contrasto ) con il seguente referto
(L'esame evidenzia una assimmetria degli emisferi cerebrali , più marcata a livello dei lobi Temporali , a sinistra di minore volume che a destra .
Si segnala inoltre che entrambe le Amigdale appaiano voluminose , presentano una lieve iperintensità di segnale in T2 , con perdita delle definizione dell' interfaccia sostanza grigia-bianca , come da " blurring "; il reperto potrebbe essere compatibile con displasia ; a destra si osserva un dubbio interessamento anche della corteccia del giro di ambiens .

Poi le scrivo i miei valori ( analisi del sangue ) ;

- Serotonina a 125
il valore minimo 18 massimo 193

- Cortisolo a 13,8
il valore minimo 6,7 massimo 23

Dottore le volevo domandare ;

se ho le Amigdale ingrossate ed iperattive , che provocano un rilascio costante di Adrenalina , Dopamina e Noradrenalina , con relativi danni psichici e psicosomatici.

Questa è la domanda , la misurazione nel sangue dei valori ( Adrenalina , Dopamina e Noradrenalina ) , potrebbe essere utile per un ' eventuale terapia con psicofarmaci e anche per la Diagnosi ?

La ringrazio molto per la sua gentile risposta

[#11] dopo  
Utente 325XXX


Gentile Dottore ,
ho l'epilessia , controllata dalla terapia scritta sotto.
Mi sveglio la notte ogni 2 ore , da 2 anni , assumo Depakin 500mg sera e mattino ( da 2 anni ) e Tegretol 100mg sera e mattino ( da 1 anno ) .
Le volevo domandare ;
- il disturbo del mio risveglio la notte , ogni 2 ore , molto invalidante , potrebbe dipendere dalla mia terapia ?
-mi potrebbe dare un consiglio ?
La ringrazio molto per il suo aiuto

[#12] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Sembra improbabile che i farmaci da lei citati possano causare insonnia. Tuttavia potrebbe essere utile approfondire il problema con lo specialista di fiducia, in modo da valutare eventuali ulteriori provvedimenti terapeutici.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it