Utente 394XXX
BUONGIORNO DOTTORI, DA 7 ANNI ALL'IMPROVVISO MI SONO ALLETTATA SOFFRENDO DI FORTISSIME ASTENIE CHE LE PARAGONO (SE FOSSERO DI CAUSA FISICA MA NON LO SONO) A CRISI IPOGLICEMICHE GRAVISSIME O COME SE MI AVESSERO TOLTO LITRI DI SANGUE ED IPERSONNIA DI FRONTE LA QUALE MI E' IMPOSSIBILE REAGIRE PERCHE LA PARAGONO AD UNA PREANESTESIA ,HO CONSULTATO UNA MIRIADE DI PSICHIATRI NEUROLOGI E PSICOLOGI IN 7 ANNI TUTTI PROFESSORI UNIVERSITARI E PRIMARI DI OSPEDALI PUBBLICI , HO FATTO 7 ANNI DI PSICOTERAPIA DI TUTTE LE CATEGORIE E X I PERIODI RICHIESTI ....NULLA E' SERVITO.
HO PROVATO (SINGOLARMENTE) FORSE QUESTO E' STATO IL PROBLEMA TUTTE LE MOLECOLE ESISTENTI DI TUTTE LE CATEGORIE, I MEDICI MI HANNO SEMPRE PRESCRITTO ANSIOLITICO INSIEME AD ANTIDEPRESSIVO MA L'ULTIMO L'HO SEMPRE PRESO PER POCHI GIORNI SCORAGGIATA DAL FATTO CHE FACESSERO EFFETO DOPO ALMENO UN MESE E NON CREDEVO NEL RISULTATO DATO CHE NEI MOMENTI CHE MI VISITAVANO I MEDICI APPARIVO SEMPRE "SANA", "NORMALE" E STRANAMENTE OGNI VOLTA CHE SAPEVO DI DOVER ANDARE A FARE UNA VISITA TUTTI I SINTOMI SPARIVANO PERCHE' LA SPERANZA DI GUARIRE MI PORTAVA ADRENALINA INFATTI MI DICEVANO SEMPRE CHE NON ERO ASSOLUTAMENTE DEPRESSA MALGRADO I SINTOMI POTEVANO FARLO SEMBRARE HO PRESO PER LUNGHI PERIODI TUTTI GLI STABILIZZATORI D'UMORE MA NIENTE TRANQUILLANTI MAGGIORI MA NIENTE. HO SEMPRE PERO' DETTO LORO CHE DALL'ESORDIO DEI SINTOMI PENSANDO FOSSE ANSIA SOMATIZZATA SENZA PARERI PROFESSIONALI HO PRESO PER QUASI 1 ANNO (IL PRIMO) 15 GOCCE DI EN QUASI TUTTI I GIORNI E SONO STATA BENISSIMO, UNA LEONESSA, POI DOPO UN ANNO LE EN NON FACENDOMI PIU EFFETTO HO COMINCIATO I VARI PELLEGRINAGGI , I MEDICI MI DICEVANO CHE NON FUNZIONAVANO PIU PER L'ASSUEFAZIONE
1) L'ASSUEFAZIONE DA BENZODIAZEPINE NON DOVREBBE VENIRE DOPO POCHE SETTIMANE?
2) PERCHE' POI SE DI ASSUEFAZIONE SI TRATTASSE ERA CIRCOSCRITTA SOLO PER ASTENIA E IPERSONNIA DATO CHE SOFFRENDO ANCHE DI FAME D'ARIA DI ATTACCHI DI PANICO IN QUEESTO CASO LE EN MI HANNO SEMPRE FATTO EFFETO DA 15 ANNI, DETTO QUESTO LORO I MEDICI FACEVANO "LE SPALLUCCE"
OGGI DA UN MESE MI SONO RIVOLTA AD UNO PSICHIATRA E PER ESCLUSIONE DI TUTTE LE MOLECOLE PROVATE MI HA PRESCRITTO WELLBURIN MA GLI EFFETTI ANCORA NON LI NOTO.........SAPETE CHE FATTO ASSURDO E PARADOSSALE MI E' SUCCESSO? CHE AD INIZIO TERAPIA CON WELLBUTRIN PRENDEVO LE EN DA LUI PRESCRITTOMI ANCHE UNA QUARANTINA QUALCHE VOLTA NELLA SPERANZA CHE IN ASSOCIAZIONE CON ANTIDEPRESSIVO SI TOGLIESSERO I SINTOMI MA NULLA E' SUCCESSO, ORA CHE E' PASSATO UN MESE DI WELLBUTRIN LE EN RICOMINCIANO A FARE EFFETTO COME 7 ANNI FA SOLO SE NE PRENDO 40 O 60 AL GIORNO.
AD OGGI LA MIA DOMANDA E' QUESTA: SE IN QUESTI ANNI LE CURE NON AVESSERO AVUTO SUCCESSO PERCHE' NON HO MAI PRESO L'ANTIDEPRESSIVO PER ALMENO UN MESE PERCHE OGGI INVECE LE EN MI FANNO EFFETTO DOPO UN MESE DI ANTIDEPRESSIVI QUANDO DI SOLITO FANNO EFFETTO AD INIZIO CURA CON ANTIDEPRESSIVO PER FAR RIDURRE I SINTOMI NELL'ATTESA CHE L'ANTIDEPRESSIVO ESPLICHI COL TEMPO GLI EFFETTI DESIDERAT

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

L'assuefazione avviene dopo poche settimane, non certo dopo un anno.

La diagnosi ricevuta qual'è stata ? Depressione ? Altro ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 394XXX

GRAZIE PER LA RISPOSTA,
PUNTO PRIMO) E ALLORA PERCHE' LE GOCCE DI EN MI HANNO FATTO STAR BENE CON ASTENIA E IPERSONNIA PER UN ANNO?
PUNTO SECONDO) PERCHE FINO AD IERI CORRISPONDENTE 1 MESE DI WELLBUTRIN L'ASSUEFAZIONE L'AVREI AVUTA SOLO PER I SINTOMI DI CUI SOPRA E NON PER LA FAME D'ARIA ANSIOSA?
PUNTO TERZO) PERCHE' OGGI DOPO 1 MESE DI ANTIDEPRESSIVO DI CUI NN SENTO ANCORA GLI EFFETTI SE PRENDO 40 O 60 EN STO BENE E SE LE PRENDEVO AD INIZIO CURA ANTIDEPRESSIVO NON FACEVANO EFFETTO? ...NON LE SEMBRA 1 PARADOSSO?
PUNTO QUARTO) INFINITE....QUELLE CHE MI RICORDO DATI GLI ANNI TRASCORSI E I PROFESSIONISTI INNUMEREVOLI CONSULTATI SONO: ANSIA DEPRESSIVA, SOMATIZZAZIONE ANSIOSA, CONVERSIONE D'ANSIA,(E PER QUESTO SPECIALISTA I FARMACI NON SAREBBERO SERVITI MA SOLO PSICOTERAPIA), DISTURBO CICLOTIMICO, ANSIA GENERALIZZATA, E PER LA PSICOLOGA CON LA QUALE STO FACENDO PSICOTERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE NON HO NESSUN DISTURBO MA SEMPLICEMENTE NON REGGO COME TUTTI I FORTI STRESS FISICI PERCHE LE HO DETTO CHE I DISTURBI PEGGIORANO O INIZIANO SOLITAMENTE ANCHE SE IL PARRUCCHIERE MI STRESSA PER ORE O SOLO SE PARLO ORE AL TELEFONO O FACCIO SPORT ......LA PREGO MI POTREBBE RISPONDERE PUNTO PER PUNTO CONSIDERI CHE SONO UNA PERSONA FELICISSIMA ED ENTUSIASTA DELLA VITA E A PARTE I SINTOMI NON LA CAMBIEREI CON NESSUNO AL MONDO SE NON FOSSE PER I MIEI SINTOMI QUINDI DAVVERO NON PENSO DI ESSERE DEPRESSA A MENO CHE NON SI TRATTI DI UNA ATIPICA. LA RINGRAZIO VIVAMENTE PER IL TEMPO DEDICATOMI
CORDIALMENTE

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non è ben chiaro cosa questi sintomi condizionino nella sua vita, perché se dice di essere felicissima e di fare tutta una serie di attività, quel che non si capisce è però è come questo sia conciliabile con la presentazione iniziale, ovvero che da 7 anni è ferma a letto, per così dire.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 394XXX

per questo sto facendo psicoterapia , ma per quanto riguarda la farmacodinamica mi potrebbe spiegare gli effetti apparentemente paradossali che mi sono accadu ti e che mi stanno accadendo che ho scritto nei primi 3 punti del commento precedente? grazie dottore perché sto avendo risultati ma in modo paradosso vorrei capire perché e che sta accadendo , cioe' non si e' mai sentito che un ansiolitico fa effetto dopo 1 mese di antidepressivo ansi non dovrebbe averre più efficacia o quasi, di solito le benzodiazepine si assumono all'inizio nell'attesa che antidepressivi facciano effetto e poi si lasciano cosi che si puo' anche cominciare una psicoterapia non sentendo i sintomi altrmenti stando male non si potrebbe nemmeno cominciare una psicoterapia , dottore ma potrebbe essere che al di la delle assuefazioni ognuno reagisce A MODO PROPRIO E DIVERSO? QUESTA E' L'UNICA RISPOSTA CHE RIESCO A DARMI!, OVVIAMENTE HO FATTO INFINITI ESAMI FISICI E MENTALI CON RISULTATI SANA COME 1 PESCE, MA E' IMPORTANTE RICORDARE CHE QUANDO AVVERTO ADRENALINA I SINTOMI SPARISCONO
SPERO VIVAMENTE CHE LE ABBIA DATO DATI SUFFICIENTI PER CAPIRCI QUALCOSA IN OGNI CASO SONO A SUA DISPOSIZIONE, DINUOVO GRAZIE E BUON LAVORO

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La psicoterapia non si fa quando si sta bene, non esiste in generale questa correlazione, cioè dipende di cosa stiamo parlando.

Se è risultata sana come un pesce per che cosa stiamo ragionando su cure sia farmacologiche che psicoterapiche ?

Cambiando il cervello, cambia la reazione ai medicinali, per cui non è che le uniche carte in gioco siano i medicinali, c'è anche il cervello che non è sempre lo stesso nel recepire i medicinali.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 394XXX

grazie sempre:
rispondo allla prima osservazione. se io mi sento in letargia e non riesco a tenere gli occhi aperti come se fossi anestetizzata o stare in piedi perché avverto sintomi "come se se fossi in iperglicemia di andare a terra" come mi reco dal terapeuta per la psicoterapia e per di più avere facoltà cognitive rallentate impediscono di fare terapia e mi sento male nell'affaticarmi
punto 2 sana come 1 pesce dal punto di vista fisico ma se le analisi cliniche avallano cio direi che si tratta di psichiatria o psicologia ma cmq ci vogliono farmaci che mi reggono in piedi per fare terapia psicologica.
nel punto terzo forse ho compreso che anche se le benzodiazepine portano in poko tempo assuefazione non e' detto che sia cosi x tutti
distinti saluti

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

No, l'assuefazione c'è, a dose costante e nell'assunzione regolare. Ma non è che chi prenda benzodiazepine non possa essere più ansioso nonostante le benzodiazepine che prende. Per cui il cervello non sta fermo, è anche quello una variabile.

La diagnosi va fatta cercando i sintomi mentali, e non per esclusione, che è un criterio secondario.

Ha quindi una sonnolenza costante, ma, ripeto, cosa significa quindi che è felice e funziona praticamente bene in tutte le sue attività come diceva prima ? Non torna il discorso. Se uno non tiene gli occhi aperti si suppone che non riesca a far niente, e che non sia felicissimo nella vita quotidiana.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it