Utente 416XXX
Buongiorno...mi chiamo Cristina e ho 25anni! Soffro da cinque anni di ansia depersonalizzazzione e depressione..la prima volta che sono stata male è stato agosto di cinque anni fa..sono stata ricoverata per una settimana in psichiatria...dove mi hanno somministrato una terapia da prendere per almeno 1anno... Ho preso xanax gocce e sertralina.. All'inizio prendevo 20gocce di xanax 10 il mattino e 10la sera e la sertralina dopo pranzo...ho visto miglioramenti dopo parecchi mesi! Una volta passato l'anno ho sospeso la terapia di testa mia stando bene i primi mesi per poi star di nuovo male...allora ho fatto che riprenderla ed è stato così prendere e lasciare fino all'anno scorso! Ora sono dieci giorni che sto malissimo... Ho deciso di riprendere la terapia ma continuo a stare male..ho pensiero fissi negativi 24ore su 24..dormo male,e ho tantissima paura di perdere il controllo.. La mia testa in questi giorni pensa alla morte dice che è meglio finirla qui... Mi viene male guardare i balconi o qualsiasi oggetti intendo coltelli forbici...ho paura di perdere il controllo.. Come devo fare? Tra un mese esatto dovrò andare al mare e ho paura di non arrivarci intendo con la testa! Aspetto una risposta grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

"ho sospeso la terapia di testa mia stando bene"

E' una frase che sembra avere un senso, in realtà non lo ha.

Adesso ha ripreso la cura, ma dovrà passare il suo tempo perché funzioni. Io comunque ricontatterei il medico per informarlo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 416XXX

Trovo che ci sta mettendo molto di più la terapia a fare effetto rispetto le altre volte! Ho consultato lo psicologo dove andavo prima e mi ha detto che già il pensiero di pormi domanda se sarei in grado di commettere qualcosa vuol dire che il 99%non è così! Ma io ho paura...ho paura perché un pensiero fisso che mi dice che starei meglio se sparissi dalla circolazione! Secondo me Nn è come la pensa lo psicologo ma sono io che Mi sto trattenendo a non far nulla...ma se fosse per me a questora Nn sarei qui a scrivere! Lei cosa ne pensa?

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
O si cura o non si cura. Se decide di curarsi va da uno psichiatra, assume la terapia alle dosi prescritte, si presenta ai controlli, che devono essere più ravvicinati all'inizio, settimanali o bisettimanali, in seguito mensili o come decide lo specialista. Se dopo circa tre settimane i miglioramenti non ci sono, lo psichiatra deve rivalutare la terapia. La durata di un anno per la terapia è indicativa, non è valida per tutti. L'ideale sarebbe associare alla terapia farmacologica un percorso psicoterapeutico.
Franca Scapellato

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Di solito in un mesetto si migliora, e poi si va a posto gradualmente. Tenga presente l'errore fatto per non ripeterlo ancora.
Anche perché le malattie, se si fanno andare avanti, poi si aggravano, e la sospensione che ha fatto è stata chiaramente fatta evitando di chiedere al medico, cioè pensando che fosse giusto sospendere perché lo voleva fare lei. E invece è un errore banale. Inutile chiedersi ora quanto ci vuole e altre domande inutili.

Chiami il medico e gli comunica la cosa, avrà o meno conferma della cura, delle dosi, se vuole rivederla etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 416XXX

Con oggi sono 13giorni di terapia ma continuo a non vedere effetti positivi.. Nn riesco a dormire ho paura a stare da sola a casa e ho sempre i soliti disturbi ossessivi...il medico dice di pazientare ma ricordo altre episodi in passato dove al 10giorno stavo già meglio!

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
non è detto che debba migliorare in 10 giorni ed è comunque sempre utile fare riferimento allo specialista prescrittore.


Dr. F, S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Dopo averle precisato che in un mesetto mediamente si sta meglio, lei scrive dopo 13 giorni perché ancora non ha effetti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 416XXX

Buongiorno..sono di nuovo qui a scrivere..con oggi sono esattamente 18giorni che prendo la terapia ma non trovo nessun miglioramento a differenza di altre volte che dopo 10giorno stavo bene! Ansia a mille pensieri negativi e tanta tanta paura di andare in vacanza, paura di stare male durante il viaggio e tante altre cose! Ho chiamato lo psicologo che aveva in cura ma secondo me Nn è in grado di fare il suo lavoro! Scusate se mi permetto di parlare così..ma ogni volta che lo chiamo gli chiedo se possiamo avere un incontro ma Nn ha mai tempo mi dice di star tranquilla che tutto passa e di continuare la terapia..ma di queste parole non me ne faccio nulla! Voi cosa mi consigliate?aspetto una vostra risposta grazie

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dopo averle precisato che in un mesetto mediamente si sta meglio, lei scrive dopo 18 giorni perché ancora non ha effetti.

Lo psichiatra (credo sia lui, non lo psicologo, se segue la terapia farmacologica) le dice di aspettare secondo la stessa tempistica. Che uno sia stato meglio dopo 10 giorni è irrilevante, la risposta è quella che rimane dopo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 416XXX

Non può essere che devo aumentare la dose della sertralina ?

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non mi pare abbia specificato la dose. La decisione sulla dose non spetta a noi, ma dosi maggiori non funzionano più velocemente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 416XXX

La sertralina e 0,50mg e xanax 10gocce la sera e 10 la mattina...

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La dose è mediamente inefficace. Ma, come dicevamo, a 18 giorni ogni dose è ingiudicabile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 416XXX

Però secondo lei lo psicologo dovrebbe aumentare il dosaggio?

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non ho alcun parere su quello che gli altri dovrebbero fare, sono giudizi privi di costrutto.
Ma lo psicologo sarebbe sempre lo psichiatra ?
Io le commento in generale sull'uso di questi prodotti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 416XXX

Si sarebbe sempre lui! Ma secondo lui va bene così! Spero di riprendermi da sola!

[#17] dopo  
Utente 416XXX

Buongiorno sto chiedendo aiuto a chiunque..il mio psicologo non è disponibile in questo momento! E io Nn posso stare così! Sto prendendo da 3settimane la sertralina ma non vedo alcuno effetto! Gli anni scorsi dopo 10giorni la situazione migliorava ma stavolta no...prendo 0.50mg di sertralina e 10gocce di xanax mattina e 10sera...ma risultati zero anzi sto peggio ho brutti pensieri X la testa! Aiutatemi voi!

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sta ripetendo la stessa domanda ignorando i commenti ricevuti. Continua a chiamare psicologo lo psichiatra non si sa perché.

Chiede "aiuto" ma non si capisce in che senso. Qui si fanno commenti, si danno informazioni, sperando di poter essere utili. Non si fa altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
Utente 416XXX

Sicuramente se stavo bene non ero qui a scrivere... Comunque non so a chi rivolgermi e quindi sto chiedendo a voi... Sto chiedendo xk sto così chiunque incontro mi dice che dopo 2settimane si notano miglioramenti!

[#20]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Allora ascolti il parere di "chiunque", il collega ha parlato di un mese circa, e sono d'accordo con lui. Il minimo se si è fortunati sono 3 settimane a dosaggio pieno.
Franca Scapellato

[#21] dopo  
Utente 416XXX

Cosa intende per dosaggio pieno??

[#22]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
La dose che il suo psichiatra giudica efficace e che è considerata terapeutica.
Franca Scapellato

[#23] dopo  
Utente 416XXX

Ok ma ho sempre preso sertralina 0,50mg... Allora a sto punto penso che non va più bene!

[#24]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il medico cosa ci sta a fare se non a riconsiderare dopo un certo tempo la situazione e apportare eventualmente variazioni di dose o di scelta del farmaco ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#25] dopo  
Utente 416XXX

Ebbene sì ad oggi M ritrovo qui a scrivere... Stamattina ho chiamato lo psichiatria ma mi è stato detto dalla segretaria che non era in servizio a tal punto che mi sono presentata in studio e lo trovato li...nulla gli ho chiesto un consiglio riguardo la terapia ma Nn mi ha neanche guardata in faccia dicendomi ho da fare non le posso stare dietro.. Detto questo prendo e vado in un altro istituto di igiene mentale sempre vicino casa mia chiedendo a loro come comportarmi e facendo con loro un calcolo sono esattamente a 25giorni di sertralina ma il risultato è pari a zero! Loro mi hanno consigliato di continuare a chiedere allo psichiatria ma come devo fare se non mi ascolta? Sono qui nel letto triste scrivo con le lacrime agli occhi mi scoppia la testa e sto pensando a tutti i momenti passati precedentemente in quel reparto da incubo con la paura di doverci ritornare! Come devo fare?

[#26]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Chieda un appuntamento allo psichiatra, se non glielo dà in tempi brevi lo chieda per iscritto o lo faccia chiedere dal suo medico curante. Quando va alla visita concordi un appuntamento successivo e chieda se può chiamare nell'intervallo tra le visite e quando. Se non è convinta che lo psichiatra la segua con attenzione può consultare uno specialista privato.

Franca Scapellato

[#27] dopo  
Utente 416XXX

Glielo già chiesto ma dice di non essere disponibile fino a settembre..dicendomi anche che se sto così tanto male di rivolgermi al pronto soccorso.. Può essere normale che dopo 25giorni la terapia non abbia fatto ancora effetto? E poi mi chiedo perché ho paura d perdere il controllo..a volte sembra che mi trattengo a non commettere nulla di grave..si può diventare pazzi?

[#28]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Quindi in pratica non la sta seguendo, perché al momento lei ha una sintomatologia pesante non controllata dai farmaci e non viene visitata. Non so se sono le modalità odierne di una sanità pubblica al collasso, o se il consiglio di andare al Pronto Soccorso è utile perché verrebbe visitata da uno psichiatra e la terapia sarebbe riesaminata (sempre meglio che girare a caso come sta facendo).
Oppure può investire i suoi soldi in salute mentale e consultare uno specialista privato. Non è una cosa che scrivo spesso e non mi fa piacere, perché ho lavorato per anni per l'Asl, ma se lo psichiatra addirittura si fa negare non solo non la sta curando, ma contribuisce a farla sentire abbandonata.
Franca Scapellato

[#29] dopo  
Utente 416XXX

No lui non mi sta seguendo perché dice che tanto ogni anno la stessa storia con la terapia E mi dice di darle tempo che faccia effetto però a differenza di altre volte e con oggi sono ripeto 25 giorni e sto sempre peggio stamattina quando ho chiamato all'Asl e mi hanno detto che non c'era dopo 2settimane che provavo a chiamarlo a tal punto che mi sono presentata e invece l'ho trovato lì in studio dicendomi che però non era in servizio che quindi non mi poteva dare nessun consiglio è che se sto così tanto male di andare in pronto soccorso ma io l'idea di andare in pronto soccorso mi angoscia ancora di più perché comunque già sto rivivendo con la testa tutto ciò che ho vissuto il primo anno riandare lì sarebbe per me dramma

[#30]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Mi sembra una situazione surreale. Se non riesce ad andare al Pronto Soccorso neanche accompagnata da un'amica o da un familiare, parli col medico di famiglia e si faccia consigliare uno psichiatra privato.
Franca Scapellato

[#31] dopo  
Utente 416XXX

Ma il problema non è andare in ospedale e non ci voglio ritornare perché comunque tutti gli anni che sono stata male ho sempre cercato di reagire da sola senza ritornare lì perché a me dal momento in cui metto piede lì sono sicura che ritorno star peggio di prima perché comunque a me è rimasto un brutto ricordo di quel posto quindi anche solo l'idea di andare in pronto soccorso a me prende male...stamattina quando sono andata all'Istituto di igiene mentale un medico mi ha detto che comunque a volte la terapia non fa affetto subito come gli anni passati quindi mi ha detto di portare pazienza..a breve parto e l'idea di star così mi butta ancora più ansia..anche perché speravo che dopo 25giorni di trattamento si notasse un miglioramento!

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ha una terapia a dose minima, della quale afferma di non conoscere il piano (perché questa dose da proseguire senza variazioni a un mese ? non è chiaro).
Se però è in generale insoddisfatta del modo in cui è seguita non mi pare sia difficile rivolgersi altrove.
Mi sembra il caso però di chiarire se il medico non ha intenzione di seguirla o semplicemente se le indica di mantenere la cura così perché già glielo aveva detto in partenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it