Sintomi particolari

Buon giorno, sono Gabriele e studio medicina al primo anno
Volevo parlare di un problema.. da inizio agosto circa soffro ogni tanto di qualche vertigine il che mi ha fatto molto preoccupare e mi ha creato una forte situazione di ansia. Da allora si sono aggiunti altri sintomi come parestesie, fascicolazioni e talvolta dolori. Io che sono un tipo molto ipocondriaco sono quindi in una situazione molto stressante per paura di avere varie patologie. L'unica cosa che mi da sollievo è praticare sport, faccio infatti palestra e corro. Aggiungo che non ho mai avuto debolezze a livello muscolare pur avendo appunto fascicolaIoni e parestesie.
L amo scorso avevo fatto tac encefalo per un colpo ed era tutto a posto, mentre anni fa avevo fatto elettroencefalogramma anch esso risultato nella norma. Vorrei sapere secondo lei a cosa possono esseee dovuto questi sintomi.
Grazie
Gabriele
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Lo ha già affermato Lei nella descrizione quale può essere il problema, ma non è chiaro se "ipocondriaco" è una diagnosi ricevuta, oppure un suo parere su ciò che può avere.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Attivo dal 2016 al 2018
Ex utente
Grazie mille per la risposta veloce.
Ma ritengo di esseee io ipocondriaco dal momento che ogni giorno i miei pensieri riguardano principalmente l'aia salute.. inoltre è appena mancata mia nonna di mesotelioma e mia mamma si era ammalata di tumore al senso 5 anni fa (ora sta bene). Volevo chiederle se potesse essere lo stress a causare tutto ciò..
grazie
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.1k 999 248
Gentile utente,

Stress è un termine usato per significare una cosa vaga, non si capisce neanche di preciso cosa si intenda, non quello che significa il termine in senso tecnico.
Se ha un'ipocondria, ipotesi possibile, può curarla. La prima cosa è farsi diagnosticare.