Insonnia causata da interruzione antidepressivo

l'interruzione di un antidepressivo che mi ha scritto il mio medico di famiglia mi ha causato, e aggiungo lasciato come ricordo, una seria insonnia sono costretto a prendere farmaci per dormire prima di usare l'antidepressivo non li avevo mai usati sono andato a una visita psichiatrica e lo psichiatra mi ha dato una cura con antidepressivo citalapram solo che questo antidepressivo invece di aiutarmi a guarire dall'insonnia mi ha aggravato l'insonnia la dose dei farmaci che prendo per dormire non bastava e ho dovuto aumentarli e la conseguenza e che ho dovuto interrompere la cura di Citalopram che e durata tre giorni e ho contattato lo psichiatra che mi aveva detto che la cura con Citalopram mi avrebbe dato sonnolenza e aiutato a guaire dall'insonnia, invece ha fatto l'opposto non mia ha dato sonnolenza ed ha aiutato l'insonnia non me lo psichiatra mi ha detto per telefono di farmi scrivere dal medico di famiglia mirtazina 20 mg e di prenderne mezza pastiglia dicendomi per telefono che questo farmaco era adatto a risolvere il mio problema la cura con mirtazina e durata 4 giorni al secondo giorno i problemi ad addormentarmi cominciavano a farsi piu forti con conseguenza che ho dovuto di nuovo aumentare la dose dei farmaci per dormire la cura con mirtazina e durata 4 giorni cura interrotta perche anche questo antidepressivo, come Citalopram, aiutava l'insonnia e non me ho telefonato allo psichiatra e le ho spiegato quello che mi era successo con la mirtazina lo psichiatra per telefono mi disse che era convinto che la mirtazina mi avrebbe aiutato a dormire e mi fissa una visita che e durata 8 minuti la prima era durata 10 minuti e non mi fatto nessuna domanda per capire il mio problema mi ha fatto la ricetta del Citalopram dicendomi che sarei guarito con questa cura io, la terza cura che mi ha dato e la queitaina eg 25 mg e mi disse che mi avrebbe aiutato a dormire e a guarire dall'insonnia la queitapina non e un antidepressivo ma un neurolettico o anti psicotico io non la cura con queitaina non la faccio perche ho avuto delle trombosi alle gambe e sto prendendo farmaci anticoagulanti ho letto sul foglietto del medicinale che potrebbe creare disturbi trombotici aggiungo che il mio medico di base per curare questa insonnia avuta per colpa di un antidepressivo mi scrisse lexotan da prendere 10 gocce al giorno fino a quando non avrei e lo psichiatra mi disse di eliminarlo scalando una goccia al giorno perche il lexotan non era utile a curare la mia insonnia la mia fiducia in questo psichiatra non c'e l'ho piu perche h avuto solo dei peggioramenti grazie ai farmaci che mi ha dato dicendomi che con questi farmaci sarei guarito e invece sono peggiorato io vorrei sapere se ci sono dei centri o psichiatri che sanno come risolvere questo mia insonnia io voglio rivolgermi ad un'altro psichiatra o centro che sappia guarirmi con farmaci giusti
e una vista adeguata
ringrazio ai medici che risponderanno
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Il peggioramento iniziale è comunque considerato normale e nel tempo l'effetto si sarebbe ridotto ed avrebbe avuto un sonno normale.

Invece ha fatto cambiare terapia in continuazione e non si capisce più niente.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2017 al 2017
Ex utente
Buon Giorno Dottor Saverio Ruggiero
la ringrazio per a risposta le terapia non l'ho voluta cambiare io ma e stato lo psichiatra dopo che ho riferito a lui per telefono i problemi che mi avevano causato le due teraie con antidepressivi la prima terapia con citalopram gocce da prendere 5 gocce al pomeriggio per tre o quattro giorni e dopo i tre o quattro girni aveva detto di aumentare di una goccia al giorno fino ad arrivare a 10 gocce e continuare con 10 gocce per 15 giorni e dopo sarei dovuto andare a una vista di controllo da lui per vedere i risultati della terapia, io avevo chiesto allo psichiatra quando sono andato alla prima visita se dava insonnia come effetto collaterale lo psichiatra mi aveva detto che mi avrebbe dato sonnolenza cosi non e stato Dottor Ruggiero perche al secondo giorno di terapia di 5 gocce di citalopram facevo gia fatica ad addormentarmi perche cominciavo a risentire l'eccitazione nervosa o ansia nervosa o non so che nome puo avere questa cosa al terzo giorno di terapia di 5 gocce di citalopram l'eccitazione nervosa che iniziava alla sera era talmente forte che uno stilnox non bastava ho dovuto prenderne un'altro dopo un'ora che avevo preso il primo stilnox e con due stilnox sono riuscito dormire solo due ore con due stilnox alle 3 di mattina mi sono svegliato e non sono riuscivo piu a prendere sonno e questo il motivo dell'interruzione del citalopram questa eccitazione nervosa o ansia nervosa o non so che nome abbia questa cosa,questa eccitazione nervosa o ansia nervosa e comparsa dal secondo giorno di cura con l'antidepressivo generico l'antidepressivo generico che prendevo mi aveva tirato fuori mentre lo prendevo lasciato come ricordo quando avevo interrotto la cura perche l'insonnia era insopportabile ho dovuto prendere piu di 20 gocce di valium l'ultimo giorno di terapia con questo antidepressivo per dormire cosa che prima di iniziare la cura con l'antidepressivo generico non facevo perche avevo un sonno normale e mi veniva sonno normalmente come succede a tutte le persone che non hanno problemi di insonnia dopo tre quattro giorni che mi era successo questa cosa sono anche andato dal mio medico di famiglia e ho raccontato quello che mi era successo mentre prendevo questo antidepressivo generico e lui mi ha scritto lo stilnox per dormire e laxotan 10 gocce da prendere alla sera per calmarmi e mi aveva consigliato di rivolgermi a uno psichiatra.
La seconda cura che mi a detto di fare lo psichiatra con mirtazina mezza compressa era la compressa con dosaggio basso ha avuto gli stesi risultati della prima cura la mirtazina invece di aiutarmi a prendere sonno dopo il secondo giorno che la prendevo a incominciato sono ritornate le crisi di eccitazione nervosa e l'insonnia e diventata insopportabile al 4 giorno di cura con mezza compressa di mirtazina e successa la stessa cosa che mi era successa con la cura di citalopram ho dovuto rendere due stilnox a distanza di un'ora l'uno dall'altro perche l'insonnia e questa eccitazione nervosa era troppo forte in piu ho dovuto prendere altre 10 gocce oltre alle 10 che avevo gia preso di laxotan per calmarmi e riuscire a dormire perche 10 gocce di laxotan non bastavano quella sera e il giorno dopo ho telefonato allo psichiatra raccontandogli quello che mi era successo con la mirtazina lui mi ha detto di venire da luibper una visita io ci sono andato mi ha dato la queitaina 25 mg dicendomi che lo prendono molte persone e mi avrebbe aiutato a dormire e far sparire l'insonnia e le sue cause la queitapina io non la prendo e non voglio fare questa cura perche io ho avuto delle trombosi alle gambe e prendo anticoagulanti e la queitapina puo disturbi trombotici e il secondo motivo e che io di questo psichiatra non mi fido piu perche mi dato una cura con citalopram dicendoti che sarei guarito invece e successo il contrario mi ha dato una cura con mirtazina dicendomi che sarei guarito invece e successo il contrario la terza cura che mi ha dato io non la faccio per questi motivi che ho scritto.
Riassumendo Dottor Ruggiero quando ero andato dal mio medico di famiglia ci ero andato perche dovevo farmi scrivere i farmaci anticoagulanti perche li avevo quasi finiti e avevo raccontato che avevo una depressione ma era solo una depressione di umore un po negativo e non era la prima volta che mi succedeva in passato mie era gia successo ma era andata via da solo nel giro di due giorni il mio medico ha voluto scrivere un antidepressivo generico dicendomi che mi avrebbe aiutato contro questi pensieri negativi che sono quei pensieri che hanno un po tutte le persone anche i miei colleghi di lavoro a volte li hanno ma sono sani di mente io l'ho preso pensando che non avrei piu avuto questi pensieri negativi l'antidepressivo generico mi ha fatto male e sono stato costretto a interromperlo al 5 giorno di cura io non mi sento depresso e da quando ho interrotto la cura ed e dal giorno che ho interrotto la cura con l'antidepressivo generico che non mi sento depresso o non ho pensieri negativi lo psichiatra a cui mi sono rivolto mi ha dato due cure con antidepressivi per curarmi l'insonnia e chiamiamola ansia nervosa che mi viene verso sera che su di me queste cure hanno peggiorato la mia situazione perche questi antidepressivi che mia dato hanno fatto la stessa cosa dell'antidepressivo generico hanno aggravato la mia insonnia e aumentato questa ansia o eccitazione nervosa che mi impedivano di dormire ed avere un sonno normale e per questo che chiedo se ci sono centri o psichiatri che sappiano capire quale e la cura giusta per guarirmi da questa insonnia e cause che mia provocato il primo antidepressivo e non la depressione perche quando io avevo questi pensieri negativi riuscivo a dormire senza problemi e senza predere niente
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Il discorso era chiaro ma lei continua a scrivere di aver interrotto la terapia di sua iniziativa, almeno questo lascia intendere.

Al di là degli effetti che vengono spiegati e che, essendo collaterali come la sua insonnia, potrebbero non presentarsi.

La presentazione di alcuni peggioramenti è nota e certa per cui le prime settimane sono sempre problematiche in quanto si presentano alcuni effetti collaterali che possono essere fastidiosi.

Questi effetti tendono a ridursi con la prosecuzione e non con la sospensione della cura, poiché la sospensione provoca effetti spiacevoli soprattutto se improvvisa.

Non ha una patologia particolare ma se le indicazioni che ha ricevuto non sono corrispondenti a ciò che le ho scritto deve sentire un altro parere.
[#4]
Attivo dal 2017 al 2017
Ex utente
Buon pomeriggio Dottor Ruggiero
la ringrazio per la risposta mi scusi dottore ma non avevo capito si e esatto le due terapie le ho interrotte io perche gli effetti collaterale erano molto forti che non riuscivo a sopportarli per cercare di calmarli questi effetti collaterali che ripeto sono insonnia ed eccitazione nervosa? O ansia nervosa?
Ho dovuto prendere due stilnox perche con uno non riuscivo a prendere sonno e con la mirtazina ho dovuto prendere altre 10 gocce di laxotan in piu perche le 10 che prendevo non riuscivano a togliermi questa eccitazione nervosa che mi impediva di prendere sonno il mio problema Dottor Ruggiero e che forse ho il sistema nervoso delicato? Nel senso che gli effetti collaterali di uno psicofarmaco su di me sono piu forti che su un'altra persona come dice lei Dottor Ruggiero ci vuole del tempo perche vadano via questi effetti durante la terapia ma se questi effetti collaterali sono molto forti e insopportabili che mi costringono a aumentare i farmaci per dormire e mi fanno stare male tutto il giorno e mi fanno dormire male io sono costretto a interrompere la terapia perche per me andare avanti in questo modo per un giorno e faticosamente sopportabile ma se fossero due giorni di seguito o piu giorni andare con questi effetti collaterali e dover prendere dosi alte di farmaci per dormire aspettando che passino questi effetti collaterali non riuscirei neanche a stare in piedi sperando che non debba aumentare le dosi dei farmaci per dormire ancora piu alte perche il giorno dopo questi effetti collaterali sono piu forti del giorno prima , ha scritto le parole giuste per definire il mio problema: la sospensione provoca effetti spiacevoli soprattutto se improvvisa forse e questo? Io non ho nessun tipo di patologia mentale non mi sento depresso e non ho umore o pensieri che mi deprimono e mi fanno stare male con crisi di pianto o pessimismo e non ho patologie mentali che mi fanno sentire voci interne o avere allucinazioni o farmi fare fare alcune cose o alcuni lavori in modo ossessivo o maniacale
e non ho mai avuto nessuna di queste patologie mentali io mi sento normale solo con questa insonnia e eccitazione nervosa o ansia nervosa o non so cosa sia che mi costringono a usare dei farmaci per dormire e calmarmi e che prima di iniziare la terapia con il primo antidepressivo io non avevo e non ho mai avuto una cosa che mi succede da quando ho interrotto la terapia con mirtazina che e stato domenica 22 gennaio al pomeriggio questa disturbo nevoso lo sento un po piu forte di prima e quando lo sento aumentare mi viene un leggero mal di testa e quando questo disturbo nervoso si calma dopo qualche ora il leggero mal di testa va via io in quel poco tempo di vista che ho avuto con lo psichiatra ho spiegato che era da quando avevo iniziato e interrotto la terapia con l'antidepressivo che mi erano venuti fuori insonnia e eccitazione nervosa forse o non mi sarò spiegato bene o non so il motivo che mi ha dato antidepressivi che mi hanno peggiorato l'insonnia e il resto, io non sono uno psichiatra non so il motivo del tipo di medicinale che mia ha dato per curare questi problemi e non gli ho chiesto il motivo io sono il paziente che ha fatto queste due terapie che mi ha dato lo psichiatra e mi sono sentito male ma molto male che sono costato costretto a interrompere la terapia con citalopram al terzo giorno e la terapia con mirtzina al quarto giorno perche gli effetti collaterali erano molto forti e insopportabili io questi effetti collaterali in confronto ad altre persone li sento potenziati del mille per mille la cura che lo psichiatra mi dato con la queitapina eg 25 mg come terza possibile soluzione alla mia insonnia non la voglio fare per i problemi che ho gia scritto io voglio cambiare psichiatra perche non mi fido piu e la mia diffidenza verso questo pisichatra che si basa sulla terapie che mi ha dato che mi hanno fatto sentire malissimo e hanno solo peggiorato non migliorato forse lui era convinto che gli antidepressivi mi avrebbero guarito dall'insonnia forse perche era convinto che ero depresso ma non lo ero e non lo sono termino con una domanda Dottor Ruggiero quando un farmaco mi crea dei problemi molto seri e insopportabili e sono costretto a interromperlo e dopo averlo interrotto mi lascia questi problemi mi rivolgo a uno specialista in questo caso uno psichiatra mi cura questo problema con lo stesso tipo di medicinale, forse perche pensa che io sia depresso, che mi ha causato il problema invece di stare bene sto piu male ancora per colpa di questi medicinali che aumentano la malattia e non la eliminano io posso guarire?


Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto