Utente cancellato
salve gentili dottori....volevo chieder un consulto) mi è capitato in questo periodo (da un po di mesi) di assumere xanax da 2mg a rilascio prolungato per brevi periodi (una settimana massimo due) causa ansia generalizzata e crisi di panico ...ora ho dismesso il farmaco totalmente dopo averlo assunto per una settimana...la mia domanda è questa posso aver fatto danni ? se eventualmente dovessi aver bisogno di nuovo di assumerlo tra un po di giorni farà comunque il suo effetto? posso aver creato squilibri chimici o cose simili? mi scuso per le domande magari stupide) grazie)
p.s. il farmaco mi è stato prescritto dal mio medico di famiglia ma ho cmq gia prenotato una visita dallo psichiatra

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La questione però è diversa. Lei ha già fatto questi cicli di assunzione brevi nel corso di questi mesi, da come ho capito lo ha assunto o a giorni singoli o a periodi ma comunque mai regolarmente a lungo.
Perché adesso, in quest'ultimo passaggio, le viene una preoccupazione del genere (su una cosa già fatta altre volte) ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
94137

dal 2018
si ho fatto spesso cicli...il fatto dottore è che mi sento molto meglio, ovvero l ansia è veramente minima , nel corso di questi mesi è diminuita fino a scomparire quasi, e questo solo con lo xanax e la mia forza di volontà) mi preoccupavo solo di non aver fatto danni interrompendo anche stavolta, ho assunto per una settimana i 2mg a rilascio prolungato come le ho scritto sopra. mi rimane sempre quella preoccupazione di aver fatto qualcosa di dannoso tutto qua...lei cosa pensa a riguardo? era meglio scalare o cmq dopo una settimana l interruzione brusca per cosi dire è indifferente?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"solo con lo xanax e la mia forza di volontà"

Lo xanax e il decorso che l'ansia ha avuto. La forza di volontà è un modo di dire.

Appunto, ma perché proprio stavolta le viene questa preoccupazione, senza motivi particolari ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
94137

dal 2018
perche è ridotta al minimo indi per cui vorrei guarire totalmente e paradossalmente sto mejo ma piu preoccupato) mi puo rispondere gentilmente dottore? grazie

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se è più preoccupato non sta meglio, e la domanda suggerisce questo, altrimenti non starebbe qui a chiedere una cosa del genere, che è paradossale.
Io direi al medico come va la situazione, e mi farei dire se in futuro è indicata una cura uguale, o c'è di meglio. Inoltre andrebbe fatta una diagnosi, altrimenti rischia di curare alcuni sintomi, ma di perder di vista lo sviluppo di eventuali disturbi che poi hanno al centro altri sintomi, tipo questo della preoccupazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
94137

dal 2018
Ne parlerò sicuramente con lo psichiatra...Ma scusi se insisto dottore...E possibile che interrompendo così di netto dopo una settimana possa aver fatto danni?

[#7] dopo  
94137

dal 2018
rieccomi da lei dottore ....oggi avendo dormito poco mi sono preso 20 goccie di xanax e mi sono addormentato dopo pochissimo.....e fin qua tutto bene , dopo un po di ore mi sono acceso una sigaretta di tabacco...voevo sapere se c è possibile interazione (o contrasto) tra xanax e nicotina..la ringrazio)

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Le confermo che queste domande denotano che il problema non è per niente sotto controllo. Interazione tra un tranquillante e uno stimolante... secondo lei vale la pena preoccuparsi dell'ovvio e inutile o procedere a far qualcosa di più incisivo sul suo problema ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
94137

dal 2018
ho prenotato visita dallo psichiatra prossima settimana...mi spiega l ovvio ? esiste interazione ...è possibile che lo xanax non farà piu effetto se fumo anche a distanza di ore? scusi dottore chiedo domande semplici aspettando la visita della prossima settimana)

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sono domande di cui già conosce la risposta, ovvia e irrilevante peraltro, dopo di ripensa e le viene da richiederla.
Questo tipo di domanda, uguale alla prima, denota che sia preoccupato/dubbioso in generale, con domande che possono riguardare qualsiasi cosa.
Può essere questo poi fondamentalmente il centro del suo disturbo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
94137

dal 2018
io non conosco la risposta senno non la chiedevo a lei...me la puo fornire gentilmente? cosi potrei affrontare i giorni che mi separano dalla visita in modo un po piu tranquillo...grazie

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Queste risposte peggiorano la sua tendenza a porsi domande inutili, e quindi non la aiutano certamente.
Si tratta di domande che non nascono da nulla, se non da una ovvietà che uno già può sapere da solo, tipo "esiste interazione tra il freno e l'acceleratore ?".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
94137

dal 2018
ho capito il suo esempio cercherò di smettere almeno in questo periodo...ma lei mi garantisce che cmq i farmaci faranno effetto e che nulla è irreversibile?

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Come vede non può fare a meno di tornare alla carica con la stessa domanda immediatamente dopo aver detto che cercherà di non farsene.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
94137

dal 2018
Questo perché lei non mi risponde ad una semplice domanda...Cmq ho ridotto le sigarette ad una al giorno... Quello che le chiedo e se lo xanax farà effetto se lo riprenderò dopo un periodo di stop tutto qua

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Assolutamente no, è Lei che ha detto una cosa e ha scritto subito dopo il contrario di quel che ha detto.
Non si sta rendendo minimamente conto della natura di queste domande.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
94137

dal 2018
E lei di come risponde... Complimenti...Cmq ho capito rifarà effetto...Grazie dottore

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, io me ne rendo conto, infatti non è dietro sua insistenza che le rispondo in maniera insensata.
E' Lei che non prende in considerazione il senso di risposte non letterali e sbrigative.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it