Ciclotimico in fase depressiva con forte ansia

Gentile dottore
soffro di ciclotimia e ora sono in fase depressiva da diversi mesi , associata a forte ansia.
Sto assumendo da 2 settimane la terapia prescritta dal mio psichiatra e cioe' 2,5 DEPAKIN CRONO 500 mg , mezza cpr di MIRTAZAPINA da 30 mg e 15 + 15 + 20 gtc la sera . Finora la cura non ha ancora fatto effetto (tranne quello ipnotico del Rivotril la sera) e sono " divorato" dall'ansia .
In un primo momento ero intenzionato ad aggiungere un ansiolitico blando (LEXOTAN) , poi , per timore di interazioni ho pensato ad un rimedio naturale quale la TINTURA MADRE DI MELISSA in 30 gocce dopo i primi 2 pasti ( nulla dopo cena in quanto sono sufficienti ie 20 gocce di Rivotril per indurre il sonno) .
Posso seguire questa terapia o devo eliminare le 15 gocce di Rivotril dopo i primi due pasti (cosi' facendo non indurro' una crisi di astinenza ?) ? Inoltre la dose di fitoterapico sopra nominata e' adeguata ?
La ringrazio anticipatamente per la sua cortese (e spero sollecita) risposta.

Distinti saluti .
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Qui non è possibile indicare le cure da fare. La cura l'ha appena iniziata, quindi è tutta da verificare secondo il decorso.
L'aggiunta di fitoterapici fuori indicazione non è opportuna, se ha dei sintomi non risolti lo può segnalare al medico, lui le dirà come gestire dosi e composizione.
I farmaci della cura non sono necessariamente pensati per i sintomi, e non è detto che il rivotril sia lì per indurre il sonno, può avere una funzione generale, che a due settimane ancora non si è espressa.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto