Utente 464XXX
Salve gentili dottori, ho un problema che mi sta mandando un po in crisi, ho paura di non amare piu la mia ragazza con cui sto da 2 anni, vi spiego un po come sono trascorsi questi 2 anni.
La nostra storia è iniziata che eravamo affiatatissimi e tutto ció è durato circa 4 mesi per poi avere una ricaduta pesante che ancora ci sono dentro dal gennaio 2016 abbiamo passato gran parte delle giornate sul mio letto, senza uscire non riconosco piu quasi quale sia il sabato e la domenica e i giorni settimanali soffro di psicosi NAS e personalita bordeline piu soffro di ossessioni, ho paura di uscire di casa per paura di essere deriso e quando usciamo quelle poche volte per un caffè o per andare da qualche parte vado sempre di fretta ad esempio quando la porto a fare shopping vado talmente di fretta di tornare a casa che inizio a sudare freddo, e quindi stiamo tutto il tempo in casa e io mi annoio anche stando con lei ci vediamo tutti i giorni dalla mattina alla sera e abbiamo anche una figlia insieme bellissima, ho paura che lei mi annoi perche io cosi mi sento e sento di non amarla piu, anche il sesso va male credo pero per colpa dei fatmaci e delle mie malattie che sto sempre a vigilare su tutto e perdo l’eccitazione quando mi abbassano i dosaggi dei farmaci ero molto eccitato e riuscivo anche a raggiungere l’orgasmo ora e come se fosse anestizato, non riesco a capire se è solo una mia ossessione o non la amo piu non lo so non la vedo come la donna della mia vita ma la voglio sempre vicina e non riesco a stare senza di lei se mi lasciasse o io lasciassi lei mi ucciderei non è vita senza di lei ma la mia testa dice che non la amo piu, potrebbe essere che non usciamo mai a portare a questo e se si, si puo recuperare? dimenticavo di dirvi che mi passa un’ossessione e me ne viene un’altra attualmente sono in cura da uno psichiatra e prendo:
Clozapina 300
Serenase 10 mg 8 gocce 3 volte al di
Haldol decanos 150 mg inieZione ogni 10 giorni
Prazene 20 3 volte al di
Lorazepam 2.5 3 volte al di
Akineton 4 mg 3 volte al di

Grazie in anticipo per eventuali risposte

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ha una terapia certamente impegnativa. Ha haldol intramuscolo, che farebbe pensare che in passato abbia sospeso le cure da solo, e quindi preferiscono la somministrazione intramuscolo. Poi ha serenase che è lo stesso farmaco, ma in gocce per bocca, di questo non capisco il senso (un po' di aloperidolo per bocca e un po' intramuscolo ?).
La psicosi nas andrebbe caratterizzata meglio, perché le cure possono essere basate sia su soli antipsicotici che su altro, dipende dal tipo di psicosi appunto.
Anche le ossessioni possono essere trattabili se si tratta di una psicosi non affettiva, se invece è una forma bipolare è più complicato.

Ci sono fattori esterni che possono favorire le ossessioni ? Fa uso di qualche sostanza, tipo cannabis ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Gentile dottore la ringrazio per la risposta, fattori esterni ci sono ma su altre ossessioni tipo quella omosessuale che un mio ex amico e andato dicendo che io sia omosessuale senza nessuna realta fondata non sono omosessuale ne ho fatto mai qualcosa di omosessuale è non lo sono neanche di aspetto, ora ho preso la fissa che tutti mi chiamano omosessuale nonostante io non sappia se realmente mi ci chiamino al di fuori del mio ex amico, no non faccio uso di sostanze, prima venivo curato per una sindrome bipolare durata 3 anni con pochi risultati basti guardare le mie braccia piene di tagli e la gola, ora mi è stato tolto il litio dal nuovo psichiatra in cui sono in cura da marzo abbiamo provato con entumin, invega e zyprexa senza risultati ora sto provando con la Clozapina

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi non è una psicosi NAS, è una psicosi bipolare, o forse la diagnosi non è stata poi confermata.
In ogni caso le "ossessioni" e le "convinzioni" sono cose diverse. Dalla terapia che assume non si direbbe che siano state considerate ossessioni, ma convinzioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Gentile dottore, in passato venivo curato per psicosi bipolare ora il mio nuovo psichiatra ha riscontrato che sono psicotico e ho una psicosi gravissima mi ha tolto tutti gli stabilizzanti proprio perche non sono bipolare prima prendevo il litio e il lamictal, si le mie piu che ossessioni sono convinzioni

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Per i momento però si direbbe che la copertura sia parziale. Cioè se scrive qui probabilmente a tratti le riconosce come convinzioni errate, ma a tratti verosimilmente no.
Questo sarebbe l'aspetto da migliorare prima del resto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 464XXX

Dottore, cosa ne pensa della mia relazione è frutto della mia malattia o non la amo piu?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non credo che abbia senso ragionare in condizioni di non buon compenso della malattia.
Così come non è detto che la scelta di un rapporto debba solo essere espressione di un disturbo o della sua assenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 464XXX

Quindi mi sta dicendo che non la amo?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E chi ha mai detto una cosa del genere ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it