Utente 410XXX
salve,
dopo aver assunto per 40 giorni efexor rp 150,
il mio psi mi ha aumentato la dose con Zarelis 225.
Nei primi due giorni di assunzione non ho avuto grossi problemi.
Ieri, terzo giorno, nel tardo pomeriggio ho iniziato ad avere un forte dolore allo stomaco, che permane anche oggi.

Volevo chiedervi se
è un effetto collaterale di Zarelis?
Tenderà a passare? si può prendere qualche precauzione per lo stomaco?

Grazie.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' impossibile valutare l'origine di un dolore allo stomaco virtualmente. L'effetto dello zarelis sullo stomaco può essere sostanzialmente quello di produrre sintomi somatici, così come quelli associati all'ansia, poichè all'aumento dose l'insieme dei sintomi che ruotano intorno all'ansia si aggravano spesso per poi invece migliorare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Salve,
è da 7 giorni che sono passato da efexor 150 a zarelis 225.
Con efexor non ho avuto grossi effetti collaterali.
Ma con Zarelis più passano sembra che più passano i giorni e più aumentano gli effetti:
- aumento ansia e insonnia
- dolore allo stomaco
- oppressione al petto
- ronzio persistente nelle orecchie

Secondo Voi è dovuto all'aumento della dose di Venlafaxina?
Sono sintomi che si dovrebbero attenuare con il proseguire della terapia?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se l’aumento è stato fatto velocemente è possibile che gli effetti siano dovuti al passaggio di dose.

Deve attendere almeno un paio di settimane.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 410XXX

Caro dottore Ruggiero, in realtà sono passato a Zarelis 225 dopo aver fatto più di 40 giorni con Efexor 150.

Efexor è un farmaco che alla dose di 150 ha sempre funzionato nei miei precedenti episodi ansioso/depressivi avvenuti negli ultimi 17 anni.
E' la prima volta che assumo Zarelis alla dose 225.

Può essere che la Venlafaxina non faccia più effetto su di me? Spero di no. Non vorrei cambiare farmaco.

Grazie

[#5] dopo  
Utente 410XXX

Gentili dottori
posso avere una risposta in merito all'ultimo quesito?

Inoltre volevo sapere se l'assunzione giornaliera di max 2 mg di tavor da circa 2 mesi e mezzo si può ritenere a rischio dipendenza/assuefazione.

Grazie

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il passaggio è stato fatto velocemente come già avevo ipotizzato ed ha confermato, pertanto questi sintomi sono perfettamente contemplabili con questo tipo di passaggio.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#7] dopo  
Utente 410XXX

Grazie della risposta.
Volevo sapere in base alla sua esperienza se la venlafaxina che ha sempre funzionato nel mio caso possa ad un certo punto non essere più efficace.
Grazie ancora.

[#8]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003