Utente 449XXX
Salve dottori, ho 40 anni ed è quasi un anno della mia vita che combatto con la depressione. Ho avuto in passato 3 episodi depressivi che ho curato in ordine con: seropram la prima volta, fevarin la seconda volta, è zrelis e depakin la terza. Tutti i precedenti episodi avevano natura di pensieri ruminanti. Adesso dopo la successiva crisi sono passato a cipralex e depakin a dosaggio pieno e 15mg di remeron, ma dopo 10 mesi seppur non avendo le crisi dei primi periodi la mia qualità di vita è assolutamente inaccettabile. Non provo piacere in niente, e rumino su un evento spiacevole della mia vita accaduto 13 anni fa'. Sono in un limbo dq dove Non riesco a uscire, e non vedo soluzione. Può essere la mia una depressione resistente? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Per "resistente" si intende un episodio depressivo che non risponde a differenti trattamenti e combinazioni farmacologiche e non risponde alla psicoterapia ad essi associata.
Mi tolga una curiosità, perchè non sono stati utilizzati in primis i farmaci che l'hanno già aiutata in passato a superare i precedenti episodi?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Grazie dottore della risposta immediata. In realtà quest' ultimo episodio è avvenuto dopo un cambio di terapia. Non mi chieda il perché in quanto non ne ho idea, io all' ultima visita prima del crollo ero con 150mg di zqrelis e 250mg di depakin e stavo benissimo. Poi all' ultimo controllo di routine il mio psichiatra mi sostituì il tutto con cimbalta perché a detta sua con minor dosaggio poteva avere più efficacia. Da lì poi il ritorno a zqrelis e depakin che però sembrava non avere più effetto, e dopo quello sono adesso con depakin 500mg e cipralex 20mg. Ma nelle condizioni che le ho elencato sopra.

[#3] dopo  
Utente 449XXX

Per completezza aggiungo anche che ho affrontato un percorso di terapia cognitivo comportamentale di 4 mesi e mezzo senza nessun risultato, anzi forse e' peggiorata la situazione, adesso sto affrontando un percorso con uno psicologo da 1 mese e mezzo che reputo molto competente ma che ancora non ha avuto nessun risultato .

[#4] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se la sua depressione in passato ha sempre risposto non sarei così preoccupato. Il Depakin come mai?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#5] dopo  
Utente 449XXX

Il depakin per stabilizzante dell' umore.

[#6] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
quindi ha avuto anche fasi "up" o miste?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#7] dopo  
Utente 449XXX

No in realtà credo che il mio psichiatra abbia aggiunto il depakin perché alternavo fasi di star bene a momenti di completa depressione nella precedente crisi. Alla domanda se potevo essere bipolare lui ha sempre risposto di no

[#8] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Bene, se la diagnosi è corretta allora dovrà insistere con gli antidepressivi e magari discutere col suo medico della possibilità di prendere in considerazione altri farmaci indicati per la depressione maggiore, come i vecchi triciclici.
Un caro saluto
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#9] dopo  
Utente 449XXX

Grazie mille dottore, le auguro buone feste.

[#10] dopo  
Utente 449XXX

Salve dottore, dopo l'ultima visita dal mio specialista mi ha cambiato la cura passando gradulmente (2 sett) da cipralex a Efexor da 150mg. Mantenendo depakin (750 mg). Vorrei chiedere però se efexor è più indicato per la depressione che non per la mia ossessione, o se ha comunque un buon effetto su entrambi. In realtà è stata valutata anche la possibilità di passare a fevarin, ma poi ha optato per l'efexor, forse perché il fevarin è meno indicato per la depressione maggiore? Mi scusi per essermi dilungato.

[#11] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'Efexor può aiutarla ma la risposta è soggettiva, 150 è già una dose efficace ma non mi chieda di leggere nella sfera di cristallo :)
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#12] dopo  
Utente 449XXX

Dottore un ultimissima cosa, dal punto di vista medico, in base alle indicazioni delle esperienze personali e di letteratura medica, pur non essendo un farmaco specifico per il doc tipo ad esempio il fevarin, è più indicato l'efexor o il cipralex per quanto riguarda le ossessioni? Grazie mille.

[#13] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non conosco studi che li confrontino sul DOC. Hanno però entrambi attività serotonergica e sono quindi efficaci ma non si può eleggere un "vincitore" poiché ognuno di noi risponde in modo differente.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com