Utente 309XXX
Buonasera a tutti,

Sono disperato ma penso di avere la soluzione tra le mani. Allo stesso tempo necessito di un professionista che avvalli la mia tesi o mi consigli, per sicurezza, circa gli ultimi accertamenti da eseguirsi onde scongiurare qualsiasi sinistro.

Mi curo la mattina con Escitalopram 100 (da tre settimane. Prima usavo Zarelis), 35 gocce di xanax, pantoprazolo e un cucchiaino di magnesio e calcio.

A pranzo e intorno alle 17.00 altre 35 gocce di xanax.

Prima di dormire Seroquel 150 RP che spezzo in due in quanto ho notato che mi da la possibilità di riposare meglio.

Il mio obiettivo è un lento "scalaggio" dello xanax da circa 100 gocce per dì a 60 per giorno.

La cose che mi preoccupano e che mi causano preoccupanti attacchi di panico sono tre:

1 Spesso non riesco a stare seduto in macchina. Mi viene il fiatone e necessito di scendere dal veicolo.

2 Dolori muscolari cervicali, dorsali, lombari e toracico nella parte sinistra dello stesso, dolori alle ginocchia.

3 FUMO: negli ultimi giorni, ogni qualvolta tocco una sigaretta (bastano 3 o 4 tiri) sento come collassare, un torpore e debolezza alle gambe come se stessi per svenire, il cuore all'impazzata, vomiti, sensazione per circa 10 minuti di attacco di panico (potete immaginare 10 minuti di attacco di panico e non di ansia come poi si ripercuotano psicologicamente sulla giornata).

Sto provando a smettere di fumare. Era dalle 15.00 che non fumavo. Ho toccato una sigaretta prima di andare a dormire e, se pur per poco, ho avuto un attacco di panico fortissimo durato per fortuna pochi minuti.

Ora sono qui, con il fiatone e penso: ok sono malato a livello psicologico, ok abuso di benzodiazepine, ok tutto: ammetto la mia condizione e voglio uscirne. Non potrò farlo senza smettere di fumare, questo è certo (almeno nella mia testa è una conditio sine qua non). La domanda però è: possibile che all'introduzione di tutte quelle sostanze cancerogene, il mio corpo reagisca in questa maniera in modo tanto violento e repentino? Come se dovessi collassare e infartare?

Ho fatto due ricoveri da attacco di panico negli ultimi mesi e sono stato visitato da un cardiologo (ecodoppler, ecg, visita medica) il quale mi ha assicurato sia tutto ok + eseguita una RX toracica, anch'essa con esito negativo + esami completi del sangue ok (unica eccezione i valori del fegato ma mi hanno spiegato che con tutte le medicine che prendo, sarebbe strano il contrario).

Ora, posto che smetto/almeno cerco di smettere di fumare perché temo tremendamente di trovarmi nelle situazioni cui di sopra (ti lasciano un segno indelebile anche dopo averle superate), considerato che non trovo normale non poter fare due tiri di sigarette, non sarà il caso di fare un controllo pneumologico o altro specialistico?

Dottori io voglio VIVERE. Vivere realmente come tutti: parlare, guidare, lavorare, dormire.

Mi sento nella via del tramonto.

Aspetto dei vostri consigli. Non potete immaginare quanto siano importanti per me.

Notte!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Probabilmente ha indicato in modo errato indosaggi dei farmaci che sta assumendo adesso.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 309XXX

Salve dottore. Ahimè sono corretti se si riferisce allo xanax....

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Ha scritto che assume 100 mg di escitalopram
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 309XXX

Mi perdoni 10. Mi è scappato uno 0 in più.

Adesso sono a letto. Ho pranzato. Ho fatto i piatti per non pensare in quanto pieno di dolori e strane sensazioni alle gambe, torace e testa.

Non so a chi rivolgermi perché ogni medico mi dice la sua. Gli psichiatri mi dicono che sono somatizzazioni. I fisiatri che sono completamente contratto. Per la mancanza di fiato e la sensazione di collasso post sigaretta non so se sia di origine psicologica, organica o entrambe.

Una cosa la so: quando ho gli attacchi di panico, se disponessi di una pistola la userei.

La prego, la supplico. Mi dia qualche consiglio. Quali analisi posso fare? Che sport mi consiglia di eseguire? Quali attività posso portare avanti?

Adesso ho un bruciore estremo alle spalle e collo, fiato corto e dolore alle cosce.

Io sono al limite...sono dal Novembre del 2014 in queste condizioni e vanno sempre peggiorando o cambiando la loro manifestazione.

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non ci sono esami da poter fare ma è opportuno che la terapia psichiatrica sia impostata in modo corretto per ridurre la sintomatologia completamente.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 309XXX

Dorrore a Suo avviso, posti i sintomi dichiarati e la cura che seguo, cosa mi consiglia.

Io voglio VIVERE.

[#7] dopo  
Utente 309XXX

Domani mattina mi farò una lunga passeggiata di un ora e acquisterò il Nicorette per smettere di fumare. Ogni qualvolta tocco la sigaretta i sintomi si decuplicano..fiatone, tachicardia, eruttazioni e attacchi di panico.

Ho persino eliminato il caffè.

Adesso sono a letto senza fiato e con un agitazione che non può immaginare nonostante le tre camomille che ho preso e 15 gocce di xanax. Perché? Nelle ultime 4 ore ho fumato 3 sigarette.

Penso che inconsciamente la sigaretta sia la colpevole di tutto e ascoltare troppo ogni sintomo del mio corpo non faccia altro che aumentare gli attacchi di panico.

Ho la coscienza sporca, ecco. Rimandi a domani quello che ogni giorno dico dovrei fare da 3 anni.

Posso essere tanto stupido? SI

ATTENDO UNA SUA GENTILE RISPOSTA

[#8] dopo  
Utente 309XXX

Dottori aiuto..scusate se mi ricollego al post ma nulla è cambiato. Vorrei farmi ricoverare ma ho paura di perdere tutto: la mia compagna, famiglia...sono in macchina che piango e con il cuore che mi duole e l'affanno. Ho fumato due sigarette in tutto il giorno. Ormai la schiena e le spalle sono a pezzi..ho paura di un tumore