Utente 480XXX
Dottori, sono un ragazzo ipocondriaco e che da tre nesi soffre di continui attacchi di ansia e di panico. Vorre8 pero far fronte a alcuni sintomi che mi accompagnano da tempo. Penso di avere una cefalea tensiva, ho pesantezza agli occhi, dolore a essi, forte difficoltà a vedere le luci forti, e difficoltà nel tenerli aperti. Ultimamente sto molto col telefono e non dormo tantissimo, ma ultimamente soprattutto appena sveglio mi prendono delle fitte dolorose che durano 2 secondi alla testa, e mi sono impacciato.
Cosa può essere? Avverto da oggi anche un po di nausea...sono preoccupatissimo

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sta curando questo suo stato ansioso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Da diverso tempo le scrive di disturbi che attuamente non vengono curati.

E' opportuno sentire il parere di uno specialista in psichiatria.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#3] dopo  
Utente 480XXX

Dottor ruggiero e vero perche sono ipocobdriaco, e me lo dico da solo. Il problema è che questo che ho scritto sopra è l'UNICO "malessere" che ho ds tre mesi a questa parte. Sto molto col telefono, non faccio piu attività fisica e non dormo più di 6/7 ore al giorno.
Faccio fatica a tenere gli occhi aperti, a girare lo sguardo, a vedere u punto fisso senza tenere che mi si incrociano gli occhi. Non ho mal di testa.
La contenente ansiosa e evidente e certa, sono in cura infatti che no nsta facendo grande effetto, pero assicuro che questi malesseri sono presenti! L osteopata ni ha detto che e dovuto a una tensione muscolare che ho sviluppato negli ultimi mesi dentro di me, volevo solamente sapere la vostra opinione! Ripeto e è vero sono ipocondriaco e qualunque sintomo lo associo al peggio ma il dolore agli occhi e questo problema e evidente.
Grazie per l ascolto

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quale cura sta facendo per la componente ansiosa ?

Ogni ipocondriaco si esprimerebbe nel modo in cui fa Lei, quindi dire che "questo sintomo però c'è", e anche per come lo ha descritto in realtà, non è automaticamente facciano pensare ad altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 480XXX

Sono in cura da uno psicoterapeuta che mi ha dato da prendere tutti farmaci naturali(fiori di Bach ecc..).
Dottore il problema e che oltre che essere ansioso dentro non riesco a rilassarmi in nessun modo, e per l osteopata questa tensione porta questi capogiri,dolore agli occhi,difficoltà a tenerli aperti a volte ecc..
La nausea e comparsa questa mattina e durata ub oretta, mal di testa non ne ho e e vero che mi impressiono per tutto dato che ogni extrasistole mi jmpanico subito, però vorrei capire se questi "capogiro e dolori" siano dovutdovuti a ansia, stanchezza o altro??? Ho fatto 2 analisi del sangue e sono andate ok ma sinceramente non do che pensare

[#6] dopo  
Utente 480XXX

Sono stato dal medico curante che mi ha prescritto delle compresse per l intestino i quanto con questo stato ansioso mi sono bloccato tutto e ho difficoltà nel defecare e che lo stordimento e il resto e dovuto a quello e anche la nausea..per i presto mi ha detto di stare tranquillo e non mi devo far venire cattivi pensieri in quanto visite cardiologiche e analisi sono andate bene ecco....secondo lui potrei avere una cefalea tensiva, ma io dottori bon sono sicuro in quanto non go nal di testa ma fitte sporadiche e pressione e un po di nausea.. .l ansia e l ipocondria sicuramente influenzano tutto cio, ma ho paura di tutto in questo periodo e quindi se continuo a scrivere vi prego di scusarmi e di capirmi...dopo questo dolori ho cercato su Internet e sono andato nel panico...per voi questa e tutta ansia?

[#7] dopo  
Utente 480XXX

Scusate il disturbo, ma mi sono svegliato con un senso di nausea incredibile e sono stordito completamente con pulsazioni dietro l occhio e difficoltà nel girare lo sguardo e a tenere aperti gli occhi.
Può essere dovuto al mio intestino come ha detto il dottore? O è dovuta all'aall'Ansa? Sono preoccupato per questa cosa

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sta seguendo alcuna cura quindi, ha un disturbo d'ansia, che si esprime con sintomi ansiosi, tra cui ad esempio l'ipocondria, e non è in cura. Questo mi pare il punto da risolvere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 480XXX

Dottore sto seguendo una psicoterapia, certamente l ansia e un fattore e sono ipocondriaco sicuro...ma gli sbandamenti, difficoltà nel "muovere" gli occhi, testa pesante e sento di essere rincoglionito e avalvolato sono reali, come lo è la nausea che da ieri ho , dei dolori al collo da qualche giorno e che a volte avverto dei dolori sulla testa.
Può fare l ansia tutto cio, sono tardissimo nuscolarnebte e lo so sto molto col telefono e dormo poco, ma non so a cosa suabi legati.
Per l osteopata tutto alla tensione per il medico curante al fatto che mi sono bloccato all' intestino, vorrei fare una visita neurologica.
Il fatto e che tutti questi malesseri per me non possono derivare tutto dall' ansia...

[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La psicoterapia che tecnica utilizza ? Lei ha parlato di psicoterapeuta che prescrive fiori di Bach, non si capisce se perché è medico, e non si capisce peraltro che cosa abbiano a che vedere con il tipo di problema che ha.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 480XXX

Mi ha prescritto delle pasticche, e due gocce tutta roba naturali, una e l'aspen appunto.
So che l ansia alimenta tutto dottore ma ho continui dolori e non so come fare

[#12] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi ma le medicine si qualificano come "gocce e pasticche", come nei film di Alberto Sordi , senza un nome, un'indicazione, una posologia ?

Francamente è sconcertante sentire ancora espressioni tipo "roba naturale" cose che volesse dire qualcosa.

Lo psicoterapeuta in questione è laureato in medicina, oppure è psicologo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 480XXX

Entrambi ma siccome mi ha detto che a 18 anni non è il caso di utilizzare farmaci mi ha dato l'aspen, pasticche neovita e gocce psiophatik.....qiesta mattina appena sveglio e ancora lungo ho avvertito delle pulsazioni alla testa, appena sveglio tutto apposto. Mi sono addormentato e mi sono svegliato come se mi girasse la testa bel sonno. Un altra cosa ultimamente ni sveglio sempre dopo aver sognato e non dormo più di 7 ore, non ci riesco proprio.

[#14] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"mi ha detto che a 18 anni non è il caso di utilizzare farmaci "

Rabbrividisco. A 18 anni le persone non si curano, però invece si curano con prodotti "naturali"...chissà secondo quale scienza e cosa significherà poi "naturali".

Consiglierei di farsi dare un parere da un medico psichiatra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 480XXX

E per i malesseri fisici? Continuo ad avvertirli

[#16] dopo  
Utente 480XXX

Inoltre non so se sia rilevante mi casca spesso il telefono dalle mani, non so a cosa e dovuto ma bo non so piu che fare

[#17] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le consiglio di farsi visitare da uno psichiatra che le dia, se necessario, una cura farmacologica scelta con criterio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Come già indicato dalla mia prima risposta, di fatto lei non si sta curando in modo appropriato e perpetra nei suoi sintomi con questo tipo di comportamento.

Il parere di uno specialista in psichiatria è dirimente e consente di ricevere un trattamento adeguato ai suoi disturbi.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#19] dopo  
Utente 480XXX

Lo psicoterapeuta mi ha detto che mi farà altre gocce..dottore francamente io gli ansiolitici non li voglio prendere a 18 anni

[#20] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Altre "gocce", non si sa di cosa, ma si sa che sono gocce...

E perché dovrebbero essere ansiolitici ? E poi perché a 18 anni uno non può prendere gli ansiolitici ?

Quindi anche Lei pone questa richiesta di non prendere le medicine, cosicché di fatto vi trovate d'accordo su un punto fondamentale: non impostare una cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
Utente 480XXX

Mi sono state prescritte delle pasticche sereupin, Mezza compressa al giorno per iniziare. Senza abbandonare la terapia di aspen e psiophatik e fiori di Bach. Speriamo bene.
Il fatto dottore e che ho continui dolori che associo, ieri la testa, oggi il braccio e il petto sx.
Gli ansiolitici non li ho mai presi, ma Mio padre non e molto favorevole.
Ovviamente si tratta solo di Mezza pasticca, pero dice che a 18 anni meglio non prenderli. Io posso far poco dottore su questo e una situazione complicata anche a livello familiare. Se per star bene dovrò prendere questa pasticca, sono favorevole

[#22] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi non gocce, il sereupin mezza compressa, che già è una terapia con un senso.

Continuo a non capire a cosa serva tutta quella serie di prodotti di contorno.

Quindi a 18 anni non ci si cura, e se proprio ci si deve curare, sarebbe confortante sapere di prendere però dosi inefficaci. Questo più o meno il sorprendente ragionamento..

Stiamo parlando di un disturbo magari molto semplice da curare, con una cura che è una di quelle standard, a cui si arriva ora, e con un'impostazione bizzarra dei primi approcci (cure "naturali") che comunque vedo resistono anche con la cura attuale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 480XXX

Dottore io riporto solo quello che mi dicono, continuo a prendere fiori Bach ecc.. .e mezza compressa la mattina, però i giramenti ei dolori ci sono ancora

[#24] dopo  
Utente 480XXX

L ho assunto oggi per la prima volta e mi gira la testa e ho una sensazione di stanchezza e sonnolenza..e possibile?

[#25] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La terapia funziona nell'arco di un mese, e nel frattempo presumo sarà portata a dose normale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 480XXX

Per 10/15 giorni mezza compressa,1 da metà marzo
Ma ho giramenti e stanchezza continua

[#27] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gli effetti iniziali del sereupin possono essere di questo tipo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 480XXX

Dice che potrà farmi superare depressione e ansia?

[#29] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste sono domande retoriche, sono sintomatiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#30] dopo  
Utente 480XXX

Vabbè dottore ma almeno mi potrà far passare i brutti pensieri e le Paura? Ieri la prima volta che lo prendevo mi ha dato sensazioni orribili (stanchezza spozzatezza nausea)

[#31] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Forse non ci siamo capiti, che senso ha dire "una cura potrà funzionare", mica sarà una domanda a cui dare una risposta alla lettera. E' un'espressione di ansia, come domanda non ha costrutto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it