Utente 205XXX
Buongiorno,
causa insonnia su basa ansiosa mi è stata prescritta Mirtazapina, mg 7,50 die, 30 minuti prima di coricarmi.
La assumo da pochissimi giorni e funziona egregiamente laddove le benzodiazepine non sortivano effetto.
In relazione agli effetti collaterali chiedo cortesemente se:
1) la sonnolenza che si presenta in mattinata con il tempo svanisce oppure è caratteristica persistente manente trattamento
2) il "molto frequente" aumento di peso sia dovuto al rallentamento del metabolismo causato dall'azione del farmaco,
piuttosto che all'aumento dell'appetito (che peraltro a me non si manifesta).
Saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La mirtazapina è un antidepressivo con spiccata azione antistaminica, dalla quale discende sia la sedazione con l'effetto sul sonno, sia l'aumento di peso.
Se la si usa come ipnoinduttore, ed è un'ottima scelta, si sfrutta questo effetto collaterale, che con il tempo tende ad attenuarsi. C'è quindi da attendersi che lei non avrà più sonnolenza diurna, ma sarà anche possibile che possa perdere l'effetto ipnogeno.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-