Utente 484XXX
Gentili dottori, soffro di questo disturbo dall'adolescenza e mi curo con daparox che sto sostituendo dopo anni con cymbalta: sono terrorizzata dal caldo che tra un po' verrà con la bella stagione e dalle giornate che si stanno allungando. In questi periodi sono incredibilmente piu depressa e ansiosa. Io adoro l'inverno stagione in cui mi sento protetta l'inverno è malinconico ed estremamente rassicurante. Mi domando se la luce e il caldo sono attivatori dell'ansia e della depressione e se esistono al mondo persone a cui le cosiddette belle stagioni creano gli stessi problemi che vengono a me. Mi sento molto sola e ancora più triste perché tutti sono felici con la primavera, io invece proprio no .
Grazie se vorrete rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
C'è spesso un collegamento tra umore e stagione.
Sono importanti soprattutto i due equinozi (di primavera e di autunno).
Alcune persone che sanno di avere questa sensibilità aggiustano la propria terapia in anticipo.
Ma con il medico, naturalmente!
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-