Utente 485XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 28 anni e ho due figli piccoli.
Da quando è arrivato il figlio più piccolo (9mesi fa) ho iniziato a non dormire a sufficienza: massimo due ore di fila intervallate da pause di veglia di almeno mezz'ora. Ho anche passato notti totalmente insonni (sempre a causa dei risvegli continui del bambino).
Da inizio febbraio ho iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico, che mi hanno portato a consultare uno psicologo. Ho iniziato quindi un percorso di psicoterapia che mi ha portato a risolvere le crisi di panico.
Ad oggi ho sempre una sensazione di angoscia senza un apparente motivo e a volte soffro anche di respiro affannoso, difficoltà visive, disturbi di concentrazione e di memoria, oltre a debolezza degli arti.
Mi chiedevo se questa sintomatologia ansiosa potesse essere ricondotta ad un debito di sonno. Se così fosse, potrebbe essere sufficiente ricominciare a riposare correttamente?
Non riesco a trovare una motivazione per questa tensione .. sono pienamente soddisfatta della mia vita sotto tutti i punti di vista!
Grazie infinite!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La carenza di sonno notturno può essere la causa di alcuni dei suoi disturbi. Però considerando la vicinanza temporale di questi sintomi con il parto sarebbe utile chiedere una valutazione anche da parte di un medico psichiatra.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 485XXX

La ringrazio moltissimo per la sua risposta! Crede sia necessario un consulto psichiatrico per valutare la possibilità di una depressione post partum?
A parte l'enorme stanchezza e i sintomi descritti, adoro stare con i miei figli e prendermi cura di loro, inoltre non mi sento depressa.. ho voglia di fare, viaggiare, organizzare serate con amici ecc..
Fortunatamente questa sensazione di ansia non mi sta limitando la vita sociale, ma mi impedisce di vivere al meglio questo momento di gioia e mi infastidisce parecchio.
La ringrazio davvero moltissimo!

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Non sembra depressa. Però occorre individuare la causa del sintomo "stanchezza", che, escluse cause organiche, può essere dovuto alla carenza di sonno, ad un generico "stress" o a una forma lieve di depressione.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 485XXX

La ringrazio infinitamente!