Utente 439XXX
Salve Dottori, per cortesia un'informazione, sono un uomo di 37 anni, dopo un vaccino anti-influenzale nel novembre 2014 e' iniziato il mio inferno, in brave tutti i sintomi della fibromialgia, non ha piu' un senso la mia vita che non si vive piu' con questa malattia, tutti esami di sangue nella norma compresi ( Ves, Proteina c reattiva, Fattore reumatoide, Ana, Ena, Cpk, Tsh, T4, T3, vit B12),
la risonanza magnetica per la testa e midollo spinale nella norma per escludere la sclerosi multipla.
la risonanza magnetica per il bacino nella norma per escludere il sacroileite (spondilite anchilosante).
la risonanza magnetica lombare: 2 protrusione discale L4-L5, L5-S1.
A luglio 2015 il reumatologo in Italia, mi ha diagnosticato la fibromialgia.
cura: 1 compressa di cymbalta 30 mattino e una compressa di lyrica 75mg sera.
nessuno miglioramento.
la mia domanda per favore e' : meglio cymbalta 60mg al giorno?? lyrica 150mg o 300mg al giorno??? grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
I farmaci che le sono stati prescritti sono indicati ma sottodosati.
Poichè per la fibromialgia si usano psicofarmaci, lei dovrebbe rivolgersi a uno psichiatra, che sicuramente sa gestire questi protocolli meglio di un reumatologo, avendone maggiore esperienza.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 439XXX

Grazie mille dottore, gentilissimo, per favore cosa intende dottore per "sottodosati"?? cymbalta 30mg una al mattino e una lyrica 75mg la sera??
i miei sintomi sono:
-dolore muscolare diffuso
-stanchezza cronica
-insonnia e sonno disturbato e superficiale
-depressione forte
-formicoli arti inferiori e superiori
-rigidita' e dolore al mattino appena mi sveglio
-cistite intersiziale
-iintolleranza al freddo/caldo
grazie mille di cuore Dr. Paolo Carbonetti.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Le dosi attuali sono la metà di quelle terapeutiche medie, fermo restando che,se ben tollerate, possono ulteriormente essere aumentate.
Dopo le sue ultime precisazioni confermo che dovrebbe consultare uno psichiatra.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 439XXX

Lei davvero e' un grande persona, molto umano, seguo il suo consiglio sicuramente e vado da un psichiatra, le ringrazio ancora da cuore, un abbraccio dottore.