Utente 482XXX
Buongiorno a tutti, pongo questa domanda perché mi assalgono dei dubbi. Ho letto che la psicosi appartiene a figure di personalità tipo lo schizzoaffettivo (per esempio) e che i Disturbi di forma del pensiero sono : "alterazioni del flusso ideico, fino alla fuga delle idee e all’incoerenza, alterazione dei nessi associativi" (nel quale in tale descrizione io mi riconosco perfettamente) , eppure a me hanno fatto una diagnosi di asse 2 che prevede che io sono : dipendente con punteggio 3 , evitante e borderline con punteggio 2, passivo aggressivo e istrionico con punteggio 2, e dai test dice pure che "l asse timico indica una tendenza più psicotica che nevrotica" , però sono state escluse in seguito ai test altri tipi di personalità che "appartengono" di piu al fattore paranoide e psicotico come appunto la schizzofrenia.... come si potrebbe spiegare questa cosa?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

I test che si esprimono in questo modo non fanno alcuna diagnosi, ma orientano a seconda poi dell'uso che si vuol fare del profilo, ovvero la conferma di un sospetto diagnostico, oppure l'individuazione di persone con un certo profilo piuttosto che un altro.Ragion per cui non c'è motivo di interrogarsi su diagnosi che non ci sono.
L'espressione che Lei cita sull'asse timico, e che trova in contrasto con il fatto che poi non ci sono tratti psicotici, è probabilmente legata al fatto che la terminologia psichiatrica stessa impiegata in questi test può essere confusa e con significati non sempre congruenti tra loro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it