Utente 489XXX
Buongiorno,
da circa 10 anni assumo sertralina, tuttavia da un anno a questa parte mi è subentrato un problema di incontinenza da urgenza e mi è capitato purtroppo di non riuscire ad arrivare in tempo in bagno per urinare. La psichiatra mi ha consigliato di ridurre il dosaggio, gradualmente, e così sono passata da 150 mg al giorno a 75 mg. Tuttavia, il problema dell'incontinenza è più lieve ma persiste e, contemporaneamente, mi è tornata la depressione e aumentata l'ansia, forse per la riduzione del dosaggio. Esiste un antidepressivo che non dia questo problema di incontinenza? Cosa posso fare? Premetto che assumo sertralina per doc e ciclotimia e sono in cura con antidepressivi da circa 20 anni. Grazie.

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le consiglio, se non l'ha ancora effettuata, una visita ginecologica e un'analisi delle urine per escludere cistiti e problemi legati ad alterazioni ormonali. Se queste visite fossero negative, di sicuro la sua psichiatra le potrà consigliare un antidepressivo attivo nei confronti del doc da associare o gradualmente sostituire alla sertralina.
Franca Scapellato