Utente cancellato
Salve, sono passati 12 mesi da quando ho sospeso cipralex ed i sintomi ansiosi stanno ritornando ma sono un po cambiati perchè ora mi prendono lo stomaco e dopo pranzo succede che digerisco spesso e a volte non riesco, poi mi gonfio ai fianchi e mi sento comprimere lo stomaco che mi affanna a respirare e mi viene la tachicardia.
Purtroppo la mia psichiatra del cps è andata via e ancora non hanno trovato un altro disponibile.
Il Dottore di base mi ha dato Xanax da 0,25 ho preso 2 pastiglie ieri e oggi ma i sintomi non vanno via.
Possibile ?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se è possibile che i sintomi di una ricaduta di un disturbo d'ansia non migliorino con un po' di xanax ? Certo che è possibile, ma no mi pare una novità questa, nel senso che Lei aveva trattato il disturbo con un farmaco diverso, del resto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
488837

dal 2018
Si anche se questo disturbo di affanno allo stomaco non l'ho mai avuto mi sembrava strano che lo xanax non mi togliesse per niente i sintomi se sono di tipo ansiosi.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un ansiolitico può non funzionare, dipende dalla dose ma anche dal fatto che non in tutti i tipi di ansia questo meccanismo fa una grande differenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
488837

dal 2018
Il problema del gonfiore con affanno aumenta dopo i pasti sopratutto a cena, ed è preceduto durante la giornata da mancate eruttazioni che mi bloccano il movimento per farli.. lo stimolo c'è sempre invece :) quindi non capisco se il problema il cardias ..

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa descrizione richiama un'ansia rivolta al corpo con tentativo di controllare le proprie funzioni corporee. Manca una cura per il suo disturbo al momento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
488837

dal 2018
La mia gastroenterologa dopo aver fatto la gastroscopia dice che il mio cardias anche se beante non è la causa.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei non ha una cura per il suo probabile disturbo, questo era il punto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
488837

dal 2018
Immagini dottore che vado a letto che devo ancora digerire e mi sveglio che devo digerire ma lo stomaco è bloccato e per digerire devo mangiare qualcosa... siccome ho il cardias incontinente pensavo fosse quello il problema .. ma da quello che pensano i dottori il problema è che l'ansia fa funzionare male il meccanismo digestivo dando cosi anche problemi di natura organica. l'unica cura e salvezza possibile la vedo nel riprendere degli antidepressivi adatti ai miei disturbi senza avere ancora quei fastidiosissimi effetti collaterali di sonnolenza e sedazione pomeridiana eccessiva nel tempo

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non resta che curarsi infatti, non mi pare che debbano per forza mettersi in conto effetti di sonnolenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
488837

dal 2018
Salve sono passati almeno 40 giorni da quando prendo duloxetina 60, ma i sintomi all ostomaco non vogliono passare .. mi riempio di aria ai fianchi all altezza dell ombelico e sento un fastidio alla bocca dello stomaco che mi fa mancare il respiro e si accentua quando mangio..
i farmaci per lo stomaco non funzionano per niente..
gli ansiolitici nemmeno..
l'antidepressivo mi ha risolto molti sintomi che avevo ma questo problema non cambia nemmeno un pochino..
E' da un anno che ho sto problema circa.
Ho sempre avuto l'ansia ma mai sto problema.

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se una terapia come questa non risolve completamente, alternative ce ne sono, sia dello stesso tipo che come medicine da aggiungere, non parlo ovviamente di farmaci "sul sintomo".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
488837

dal 2018
Salve dottore in questi giorni ho notato alcuni sintomi e volevo sapere se secondo lei sono effetti collaterali del farmaco.
Duloxetina
A volte ho meno appetito
E tendo a perdere peso.. essendo magro è un problema per me essere 53 54 kg sono 1 e 70
poi ho delle perdite di sperma gocce e se si accumula diventa gelatinoso a pezzettini anche bloccandosi un pò nell'uretra.

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sa, è difficile dirlo anche in via ipotetica, quindi faccia riferimento alla guida del suo medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it