Utente 103XXX
Gli ultimi 20 anni ho lavorato all'estero poi a ottobre del 2016 mi sono messo in pensione, ma passato un mese ho iniziato ad avere nostalgia del lavoro. L'anno scorso (2017) in estate ho iniziato ad avere problemi d'insonnia, e di giorno mi annoio a non fare niente, passo le giornate al pc e televisione, e penso sempre il passato, mi ritornano in mente tutto quello che ho passato durante il lavoro, adesso ho 70 anni quindi impensabile ritornare a lavorare. Da più di un mese questi desideri si sono fatti sentire maggiormente e la notte non riesco a dormire, ho parlato col medico curante e mi ha prescritto Sonirem 15 gocce la sera prima di andare a letto, adesso ha due settimane che li prendo e ho risolto il problema di dormire però quello di pensare al passato mi tortura tutto il giorno. Voi potete consigliarmi a chi rivolgermi! Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Ad uno psichiatra. Anche perché il sonno era presente insieme ad altri sintomi, quindi un induttore di sonno non mi pare una terapia centrata sul disturbo, ma solo su un sintomo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 103XXX

per il sonno non ci sono problemi, con le gocce si dorme! per il resto riuscirò ad avere un equilibro?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il farmaco è soggetto a esaurimento dell'effetto più o meno nell'arco di un mese, per questo non può essere un rimedio definitivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 103XXX

grazie della risposta seguirò il consiglio.