Utente 501XXX
Buongiorno,
Per arrivare alla domanda vi riassumo la mia storia. Dopo 2 aborti ho avuto un primo attacco di panico e in seguito un episodio depressivo curato con cipralex per 15 mesi poi scalato in maniera positiva. Dopo alcuni mesi sono rimasta incinta. La gravidanza è stata molto dura a livello di ansia. Il bambino è nato a febbraio e dopo due mesi io ho avuto un calo fisiologico causato da tutto ciò che mi portavo dietro e dalla stanchezza. La psichiatra mi ha fatto riprendere il cipralex dal 4 di giugno. Primi 5 giorni 5mg poi 10. Ora dopo un mesetto sono spesso in ansia (piccoli attacchi di breve durata con pensieri negativi) e ho spesso mal di testa frontale che poi mi crea ansia perché vado in ipocondria. Volevo sapere se dopo tale periodo di cura sono normali questi sintomi e in quanto tempo riuscirò a vedere i risultati...ho fatto psicoterapia e l’ho ripresa da poco più di un mese...grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il farmaco inizia a dire effetti terapeutici dopo almeno 4 settimane a dose piena.

Per cui è ancora possibile che gli effetti siano incompleti.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

La ringrazio per la celere risposta. Mi sono scordata di dire che in concomitanza assumo tavor (0,5mg) mezza compressa al pomeriggio è mezza la sera. Da lunedì ho tolto la mezza del pomeriggio (su indicazione), può essere che i sintomi siano causati anche da questo fattore?
Grazie ancora.