Utente cancellato
Gentili medici ,

Diagnosi:
Ansia generalizzata.
Umore basso con pessimismo, pensieri suicidi ( solo pensieri ), poca voglia di fare le cose quotidiane (che sono costretto a fare per forza) ecc.
Secondo il medico non è vera e propria depressione ma piuttosto una conseguenza dell'ansia.

Terapie precedenti: ssri sospesi per effetti collaterali sessuali.

Terapia attuale :
Trittico 75 mg rilascio prolungato, la sera.
Iniziare con 25 mg alla settimana fino ad arrivare a 75 mg.

Ho iniziato ma ho degli effetti collaterali che vorrei sapere se sono nella norma non essendo il farmaco un ssri. Tra l'altro il mio curante è in ferie.
Sono già a dosaggio 50 mg la sera.
Dopo un po' che lo assumo ho il naso chiuso come se avessi il raffreddore.
Durante il giorno avverto stanchezza e a tratti aumento dell'ansia con sporadici episodi di tachicardia.

Vorrei sapere se questi effetti sono transitori e se sono normali con il trittico non essendo un ssri.
Mi è stato detto che è sedativo.
Riguardo i benefici ci vogliono sempre minimo 4 settimane come con gli ssri ?
Sul foglio illustrativo non ci sono effetti collaterali comuni/rari ma solo frequenza non nota...Cosa significa questa dicitura?


Grazie

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non ho capito cosa significa "non essendo un ssri". Non è tante cose, tra cui un ssri, ma questo che c'entra con la valutazione degli effetti.
Sono effetti possibili, e la tempistica d'azione è la stessa degli altri antidepressivi, un mesetto.

Frequenza non nota significa che non esiste un dato statistico su quegli effetti, c'è scritto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
504889

dal 2018
Gentile Dottor Pacini,

Il mio curante mi ha detto che il Trittico non è un ssri e che rispetto a quest'ultimi non da disturbi sulla sfera sessuale ed ha un altro meccanismo d'azione.

Da qui e' nata la mia riflessione che ho esposto.

La ringrazio per avermi risposto.

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma Lei non riferiva effetti collaterali sessuali, quindi non capivo perché su questo piano il paragone con gli ssri.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it