x

x

Carbolithium al posto di un altro medicinale?

Buonasera a tutto lo staff di MedicItalia.
Scrivo per una curiosità. Putroppo non posso ricevere risposta in tempi brevi dalla mia psichiatra e avrei bisogno di sapere.
Assumo Carbolithium da circa 4 anni per un Disturbo dell' Umore di Tipo Misto. Attualmente assumo 450mg di Litio 2 volte al giorno, mattino e sera, ma non è questo il problema. Di recente ho saputo che mi è stato prescritto il Carbolithium e non un qualsiasi altro stabilizzatore/antidepressivo. Quali potrebbero essere i motivi per cui si decide che il Litio è il medicinale adatto, invece di un altro?

Info utili: Mia madre è bipolare da praticamente tutta la vita e attualmente assume il Depakin (non sono a conoscenza del dosaggio), anche se mi ha informato del fatto che anche lei per un piccolo periodo avesse assunto il Carbolithium. (Non so quanto possa essere utile).

Confidando in una vostra risposta, mi congedo e vi auguro di nuovo una buona serata.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno. La ringrazio per la tempestività della risposta.
Mi è stato però detto che il Carbolithum non viene più somministrato più di tanto (scusi il gioco di parole) e che quindi viene usato sempre meno...
Comunque la ringrazio di nuovo e mi scuso se la domanda poteva avere una risposta ovvia.

Ossequi.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
Non è vero ciò che le è stato detto
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille ancora e mi scuso per l'insistenza :) Buon lavoro.

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto