Utente 424XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni sportivo ma fermo da 6 mesi a causa di una pubalgia. Una settimana fa ho eseguito un emocromo completo ( senza VES e senza colesterolo glicemia ecc ma solo con piastrine, globuli rossi e bianchi, leucociti, linfociti ecc...) poiché non mi sentivo bene. I valori risultano nella norma con un lieve aumento dei globuli rossi a cui il mio medico non ha dato importanza. Da più di due settimane ho però dei continui dolori muscolari/ossei/articolari in particolare dietro alle ginocchia, nel collo soprattutto sopra le clavicole, nella schiena e rigidità, dolore ai muscoli delle braccia e nel gomito nella parte anteriore (per intenderci dove si effettua il prelievo del sangue) dolore al petto e nella zona sinistra appena sotto alle costole. Il mio medico dice che potrebbe trattarsi di una situazione di dolore causata dalla tensione continua dei miei muscoli in quanto sono una persona molto ipocondriaca e con forte ansia. Questi dolori potrebbero essere davvero causati dall ansia ??? O è meglio indagare ancora anche se gli esami del sangue vanno bene ??? Grazie in anticipo
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il termine "tensione muscolare" presumo sia stato usato come modo di dire, come dire "senso di tensione", dolorosa magari.
Quindi il medico ha già orientato la diagnosi verso l'ambito psichiatrico ? Le ha prescritto qualcosa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Il mio medico mi ha prescritto un visita da una psichiatra psicoterapeuta da cui ero già stato due anni fa a causa della mia ipocondria e attacchi di ansia. Lui mi ha detto che pensa che i miei dolori diffusi siano dovuti a questa tensione dovuta all ansia e alla mia continua ricerca di sintomi e segnali dal mio corpo da ricollegare a malattie gravi. Mi ha parlato di possibile fibromialgia. Io volevo avere un suo parere in quanto alla diagnosi del mio medico. È davvero possibile che la mia ansia mi faccia venire questi dolori ??? Le analisi del sangue che risultano nella norma possono bastare per escludere patologie muscolari/scheletriche ??? Non riesco a spiegarmi come l ansia possa creare dei dolori reali nel mio corpo, soprattutto localizzati in parti diverse del corpo (soprattutto dietro alle ginocchia, sopra le clavicole, polpacci, sul gomito anteriormente, sotto alle ascelle)
Grazie in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se già soffriva di ipocondria, nell'ipocondria ci può essere la fissazione sul controllo dei sintomi corporei, o del corpo con produzione di una preoccupazione per parametri corporei anche normali. Dopo di che invece ci sono i disturbi d'ansia con sintomi corporei.
Lo psichiatra valuterà.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it