Utente 511XXX
Dal 2005, quindi da 13 anni, assumo ogni giorno 150 mg. di Efexor. Se dimentico di assumerla, nel giro di poche ore sto malissimo. Ho chiesto alla mia Psichiatra di iniziare a ridurre la dose a 75 mg. in tempi lunghi, al fine di disabituare gradualmente il mio fisico alla dose di farmaco, ma ha rifiutato per paura che possa avere delle conseguenze negative. Ma per quanti anni dovrò ancora assumere questa schifezza per poter stare un po' bene e poter gestire la mia vita senza dover ricorrere ad aiuti esterni?
Grazie. Nena

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La risposta può essere fornita da chi la ha in cura.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Sì certo, capisco che Lei non voglia dare un parere concorde o contrastante a quello di un collega, ma lo scopo della mia richiesta è proprio per avere un ulteriore parere, concorde o contrastante a quello già avuto. Secondo Lei 1 Efexor 150 mg. per 365 gg. all'anno per 13 anni, non sono un po' troppi per poter raggiungere una decisione di ridurre gradatamente il dosaggio?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Dipende dalla sua situazione clinica, non è mai tanto o poco. Si fanno delle valutazioni periodiche e si stabilisce il da farsi di volta in volta.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it