Utente 516XXX
Salve a tutti, sono in cura da circa due anni presso CSM e psicoterapeuta per un disturbo dell' umore NAS.
Dopo vari ricoveri attualmente prendo Abilify 30mg , Litio, e Lamotrigina 100mg.
Da un anno a questa parte ho notato che i pensieri ,che prima viaggiavano a una velocità normale, ora sono come rallentati.Non ragiono più come prima, a volte è come se nemmeno pensassi.
Mi sono spento dal punto di vista del pensiero.
Cosa posso fare? Nel parlo con i miei curanti ma non mi ascoltano sul serio, non mi sento capito.
Grazie dell'aiuto!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Più che NAS, dalla cura si direbbe che sia una forma bipolare. Bisognerebbe capire se questa fase è una fase depressiva seguita magari ad una precedente di tipo eccitato, oppure se sono effetti stabilmente presenti da tempo, di cui si possa pensare che dipendano dai medicinali.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 516XXX

Salve Dottore, grazie per la cortese risposta. Io sono sempre stato depresso o comunque malinconico. Non ricordo di essere mai stato eccitato o felice. A me hanno sempre parlato di disturbo dell'umore Nas.
Ho notato che da quando ho preso gli psicofarmaci qualcosa in me è cambiato profondamente. Non li sto demonizzando per amor del cielo, dico solo che sento questa lentezza del pensiero da quando li ho assunti. Cosa mi consiglia di fare?
Grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come mai quindi un antpsicotico a dose massima come l'abilify, oltre a due stabilizzatori (che, sì, potrebbero anche essere stati dati per una depressione ricorrente, ma solitamente sono scelti quando c'è una forma bipolare, o almeno che ci siano ben tre farmaci ufficialmente indicati per quello fa venire il dubbio).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 516XXX

Guardi Dottore non le so davvero dire...
Ho fatto tre ricoveri e mi hanno messo questi stabilizzatori perché avevano visto una fase depressiva. Ho avuto una diagnosi di depressione maggiore quando mi hanno fatto entrare in clinica e sono uscito con diagnosi di disturbo nas. In spdc invece lo hanno chiamato : disturbo episodico dell' umore NAS.
Per l'antipsicotico invece hanno detto che era per l'angoscia, visto che ne provavo moltissima. E quindi i soli ansiolitici non bastavano per coprire l angoscia

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sono stabilizzatori tutti dello stesso tipo, e tre insieme solo per una fase depressiva è anomalo, perché non un antidepressivo se la diagnosi era di natura depressiva ? E' questo il punto.
Il Non Altrimenti Specificato lascia aperta la diagnosi, ma l'impostazione non sembra su un ambito di tipo depressivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 516XXX

Per questo penso mi stiano uccidendo..
Grazie della sua disponibilità

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo non è detto, magari hanno un senso rispetto ad una diagnosi, e può aver senso ridiscuterli ora insieme al suo medico. Capita che le cure evolvano con il succedersi di fasi diverse della malattia, però sarebbe anche il caso di far definire un po' meglio questa diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 516XXX

Ho fatto il Minnesota,Wartegg e Rorschach... E' uscito fuori che ho una personalità che non si è sviluppata bene (immatura) e che in condizioni si stress psicofisico cado in una proiezione persecutoria significativamente clinica. Ma non è uscito nulla sul bipolarismo.
Dal Minnesota era uscito fuori un umore un pò deflesso.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quei test hanno valore orientativo, non escono diagnosi. E in parte non esce niente se non alcuni aspetti che anche clinicamente si possono rilevare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 516XXX

Capisco... è stato davvero gentile a rispondermi. Cercherò di fare più chiarezza con il tempo.
Grazie ancora!