Effetti collaterali venlafaxina

Buonasera, dopo un grave esaurimento nervoso il mio psichiatra mi prescrisse la paroxetina che mi aiutò tanto in un momento molto difficile. Ho cercato di toglierlo non appena ho potuto e ho avuto diversi anni di alti e bassi. Sospendendo e riprendendo la terapia. Da circa un anno oltre all'ansia ho iniziato a provare un forte disinteresse e apatia verso tutto Non mi muovevo da casa nonostante prendessi 40 mg di paroxetina dopo 10 anni non faceva più effetto. Percepivo una forte depersonalizzazione. Il mio psichiatra mi ha proposto di sospendere in modo graduale la paroxetina e iniziare la venlafaxina. 150 mg al mattino e 75mg dopo pranzo. All'inizio stavo abbastanza bene. Ogni tanto un po' di emicrania un po' di torpore ma pensavo fosse solo perché era da poco tempo che assumevo il farmaco. Col passare dei mesi però notavo che gli effetti collaterali aumentavano invece che diminuire. Lo psichiatra insisteva che sarebbero passati. Sogni molto vividi sudorazione notturna ed insonnia. Tachicardia(io ho sempre avuto la pressione bassa e i battiti cardiaci lenti) ma il disturbo peggiore è la sensazione di essere fuori dal mio corpo. Come se io non stessi vivendo in prima persona ma guardassi il tutto come in un film. Come se fossi perennemente ubriaca. Io so che così non posso continuare non è vita e con il lavoro è un tormento. Vi chiedo un aiuto per sapere cosa devo fare. Perché sono arrivata al limite. Preferisco la depressione e gli attacchi di panico allincubo che sto vivendo.
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Se questi sintomi persistono la terapia va ridotta in quanto si considerano effetti paradossi e non più collaterali dopo qualche mese dall’inizio della terapia.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto